Cinecittà, droga e un'arma clandestina: ecco la camera da letto di un giovane

La pistola verrà ora esaminata dei tecnici balistici per stabilirne la provenienza

Nascondeva in casa una pistola clandestina e cocaina, il tutto in una cassaforte. Succede a Cinecittà dove gli investigatori del commissariato Romanina, diretto da Laura Petroni hanno arrestato un giovane romano di 29 anni.

Dopo una accurata perquisizione, nella camera del ragazzo è stata trovata, non fissata al muro, una cassaforte che è stata forzata grazie alla collaborazione dei Vigili del Fuoco.

All’interno c'erano 20 grammi di cocaina, una bilancia di precisione ed una pistola a tamburo calibro 38 special, con matricola abrasa completa di 23 proiettili. Il giovane è stato arrestato. Lla pistola verrà ora esaminata dei tecnici balistici per stabilirne la provenienza e l'eventuale uso passato.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Trigoria: abusi su baby calciatori, le molestie in auto fuori dal centro sportivo

  • Elezioni

    Amministrative 2019, si vota il 26 maggio: tutto sui principali comuni della provincia di Roma

  • Politica

    Ama, il collegio sindacale striglia Bagatti: "Approvi bilancio entro il 30 maggio"

  • Cronaca

    Tragedia a Santa Paolomba: accusa malore in bici, morto ciclista

I più letti della settimana

  • Lo sciacallo della Tiburtina incastrato da un tatuaggio: "Ora perderò il posto di lavoro?"

  • Pesciolini d'Argento: cosa sono, come si formano e i segreti per eliminarli

  • Tor Pignattara: cadavere trovato in strada, è morto Saor il trapper di Centocelle

  • Fridays for Future e comizi elettorali: domani strade chiuse e bus deviati

  • Ciclista investito, ucciso e derubato su via Tiburtina: preso lo sciacallo

  • Ciclista morto su via Tiburtina, sciacalli rubano il portafogli e prelevano 500 euro

Torna su
RomaToday è in caricamento