Trasporta 5500 dosi di 'Corona': fermato corriere della droga

La droga, un chilo di cocaina pura, è stata sequestrata dalla Polizia

Trasportava 5500 dosi di 'Corona', ossia cocaina purissima. Un corriere della droga è arrestato dalla Polizia di Stato a Torrevecchia dopo un lungo appostamento. Gli agenti, infatti, lo hanno seguito fino a Guidonia convinti che lì avrebbe caricato la nuova fornitura di cocaina da smerciare nel proprio quartiere.

Fermato e perquisito, all'interno della macchina in uso al 31enne non hanno trovato nulla. I poliziotti, tuttavia, non hanno tuttavia interrotto l'attività di indagine. Appurato che il corriere utilizzava anche un altro veicolo e che con lo stesso aveva percorso tragitti apparentemente senza senso, sono tornati in via Suor Celestina Donati dove il giovane aveva lasciato l'autovettura posteggiata

Nascosta nel portabagagli gli investigatori hanno trovato 1 chilo di cocaina. La droga 'Corona' avrebbe fruttato circa 5500 dosi. Accompagnato negli uffici di polizia l’uomo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Metro Barberini: scale mobili rotte, disposto il sequestro. Chiusa anche la stazione Spagna

  • Cronaca

    Arresto Gallagher e Traffik, i trapper rispondono su instagram: "Dichiarazioni infamanti"

  • Politica

    Alberi, Raggi convoca gli stati generali: "Servono decisioni coraggiose"

  • Politica

    Mussolini ed il Ventennio fanno ritorno a Palazzo Venezia: il blitz di Azione Frontale

I più letti della settimana

  • Presidente cinese a Roma: dal 21 marzo strade chiuse e una doppia 'green zone'

  • Barberini: la scala mobile si accartoccia, scene di panico. Chiusa la stazione. Il racconto di un testimone

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • In 30mila a Roma per la Marcia per il clima: sabato 23 marzo strade chiuse e bus deviati

  • Tragedia a Largo Preneste: è morto Umberto Ranieri. Chi lo ha colpito con un pugno? Il punto sulle indagini

  • "No a perquisizioni razziste sul bus": il cartello sulle pensiline Atac contro le forze dell'ordine

Torna su
RomaToday è in caricamento