Casal Bertone: la droga si consegna in scooter, fermato servizio di 'coca express'

Ad individuare il pusher è stato un Carabiniere, libero dal servizio, che lo ha notato in via Morozzo della Rocca

Effettuava le consegne delle dosi di droga con il suo scooter, girando per le vie di Casalbertone pensando di sfuggire ai controlli. Un servizio di 'coca express', redditizzo, ma sgominato dai Carabinieri che, ieri pomeriggio, hanno arrestato un 44enne romano, senza occupazione e con precedenti, è stato arrestato con l'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti.

Ad individuarlo è stato un Carabiniere, libero dal servizio, che lo ha notato in via Morozzo della Rocca, mentre si allontanava a bordo del proprio scooter dopo aver ceduto alcune dosi di droga ad un acquirente. Annotata la targa del mezzo, il Carabiniere ha fermato e identificato l’acquirente, 50enne romano, poi segnalato all'Ufficio Territoriale del Governo.

Il Carabiniere ha poi chiesto assistenza ai colleghi in servizio di pattuglia e, a seguito degli immediati accertamenti, è stata individuata l'abitazione del pusher, in via Giovanni Palombini, zona Casal de' Pazzi.

Scattato il blitz, i Carabinieri hanno bloccato il 44enne e perquisito la sua casa, rinvenendo altre dosi di cocaina e denaro contante, ritenuto provento dello spaccio itinerante. Il 'coca express' è stato sottoposto agli arresti domiciliari, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

  • Incidente in via Casilina, schianto all'alba con la Smart: muore un ragazzo di 22 anni

Torna su
RomaToday è in caricamento