Clochard trovato morto nella sala d'aspetto dell'ospedale

Ad allertare la polizia è stato il personale medico del nosocomio

Immagine di repertorio

Lo hanno trovato privo di vita nell'area esterna della sala d'aspetto del pronto soccorso dell'ospedale. A morire presumibilmente a causa di un malore un senza fissa dimora italiano di 70 anni. Il tragico rinvenimento nella mattinata di domenica 9 febbraio da parte del personale medico del San Giovanni Addolorata, dove l'uomo aveva cercato riparto dal freddo della notte. 

Ad insospettire l'infermiere è stata la posizione insolita nella quale si trovava il corpo del clochard. Constatato il decesso dell'uomo, sul posto sono quindi intervenuti gli agenti del commissariato San Giovanni della Polizia di Stato. 

Identificato per un 70enne originario di Genzano di Roma, Enzo S., questo il nome della vittima, era solito cercare riparo dal freddo della notte nell'area esterna della sala d'aspetto del pronto soccorso di via dell'Amba Aradam.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Morto per quelle che sembrano essere cause naturali, la salma del clochard è stata messa a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

  • Coronavirus, a Roma tre nuovi casi. Altri due nel resto del Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento