Sesso con minori, l'avvocato di Claudio Nucci: "Da piccolo ha subito violenze dai preti"

Gianluca De Bonis, legale del pr accusato di pedofilia: "Aveva subito delle violenze carnali dai preti che lo ospitavano. Questo è documentabile ed è agli atti della struttura sanitaria"

Il caso Nucci, il pr accusato di sfruttamento della prostituzione e di detenzione di materiale pedopornografico, si arricchisce di ulteriori particolari. A rivelarli è l'avvocato Gianluca De Bonis, legale di Claudio Nucci il pr della Roma intervistato da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, conduttori del programma ECG Regione su Radio Cusano Campus.

De Bonis spiega: "Non era un Pr, aveva una attività di intermediazione immobiliare e poi frequentava anche un certo tipo di ambiente. Non era un Pr, millantava di avere molte conoscenze, ma non era assolutamente un Pr. Al momento i casi che gli vengono addebitati, senza nulla togliere alla gravità dei fatti, sono tre". 

Quindi una rivelazione destinata a far discutere: "Quello di cui viene accusato lo ha subito pesantemente lui nella sua infanzia. Ciò non vuol dire che questo dovrebbe portare a diminuire le eventuali sue responsabilità, ma lo porta in qualche modo a non capirne fino in fondo la illiceità. Nucci è da molto tempo sottoposto ad un trattamento psichiatrico, con un dottore che ne ha evidenziato le problematiche e le patologie psicologiche". 

L'avvocato esclude il coinvolgimento di una seconda persona: "Escludo categoricamente che quest'altra persona possa essere coinvolta". Quindi torna sul passato tormentato: "Quello di cui è accusato Nucci lo ha subito da bambino. Ha subito violenze. Da bambino è stato ricoverato per aver subito violenze carnali dai preti dai quali si trovava, perché era figlio di ignoti. Aveva subito delle violenze carnali dai preti che lo ospitavano. Questo è documentabile ed è agli atti della struttura sanitaria che lo ha accolto e che ad oggi non posso ancora rivelare". 
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • E beh che vordi che si te se so ikulati da regazzino te devi inkula e regazzini da grande.ma vai aleure ar fungo a fatte rompe er kulo

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Buche sull'asfalto e sampietrini pericolosi, il Giro d'Italia finisce prima per motivi di sicurezza

  • Cronaca

    Spari in strada a Rocca Cencia: 26enne gambizzato a bordo di un'auto

  • Politica

    Zingaretti a Raggi: "Decida sugli impianti. Il ciclo dei rifiuti deve chiudersi a Roma"

  • Incidenti stradali

    Perde il controllo dell'auto e finisce contro un pino: un morto e quattro feriti

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia a Roma 2018: strade chiuse e 34 linee bus deviate. Tutte le informazioni

  • Incidente via di Boccea: si scontrano taxi e scooter, morto un 43enne

  • Ecco il bus 718: dal 28 maggio la nuova linea da Portuense a Ostiense

  • Pecore tosaerba, il progetto è realtà: ecco i 20 parchi dove sarà utilizzato l'ecopascolo per lo sfalcio

  • Giro d'Italia 2018, a Roma l'ultima tappa: Capitale blindata. Strade chiuse e bus deviati

  • Trascina una donna nell'androne di un palazzo e prova a violentarla

Torna su
RomaToday è in caricamento