Minaccia con un'accetta l'ex datore di lavoro che ancora non lo aveva pagato: arrestato

L'operaio, un 34enne, si è presentato sotto casa dell'uomo e si è fatto consegnare sotto minaccia le chiavi dell'auto. Sul posto a bloccare gli agenti del Commissariato di Civitavecchia

Ha minacciato con un'accetta il suo ex datore di lavoro, perché ancora non lo aveva pagato. Al "no" non ci ha più visto, e con l'arma puntata contro si è fatto consegnare le chiavi dell'auto. Poi l'intervento delle forze dell'ordine che lo hanno bloccato. E' accaduto a Civitavecchia. Sul posto a fermare l'operaio trovato mentre si scagliava contro la vittima, gli agenti del Commissariato. 

Voleva il suo compenso per il lavoro svolto da carpentiere, e a quanto ricostruito dai poliziotti, già nei giorni scorsi aveva minacciato il datore di lavoro. L'operaio, un 34enne, è stato arrestato e dovrà rispondere di tentata estorsione, minacce aggravate dall’uso delle armi e porto abusivo delle stesse. L'arnese è stato sequestrato. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Ha fatto bene, ma non doveva rubargli la macchina, ma spaccarlo tutto di botte.. xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxo pezzo di xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxa che non voleva pagarlo

Notizie di oggi