Ponte Duca d'Aosta: "I cittadini puliscono il Tevere"

Le pulizie questa mattina assieme agli operatori Ama e al personale del Pics. Raccolti 18 metri cubi di rifiuti. L'iniziativa patrocinata dal Campidoglio

Pulizia sotto il Ponte Duca D'Aosta

Parola d'ordine "Decoro Partecipato". Si è tenuta questa mattina la manifestazione 'I cittadini puliscono il Tevere'. Alle ore 09.30 si sono radunati sulla pista ciclabile che corre lungo l'argine del Tevere, all'altezza di Ponte Duca d'Aosta, un centinaio di volontari di varie associazioni, Retake Roma, Robin Hood, Lega Ambiente, Granellino di Senape, Istituto Tecnico Bernini, Liceo De sanctis, St George's International School, Marymont International School, Comitati di Quartiere, Volontari del Decoro, per un'iniziativa di bonifica e riqualificazione dei luoghi.
 

PICS E AMA - L'iniziativa patrocinata dal Gabinetto del Sindaco, con il coordinamento della Sezione Pics Decoro della  Polizia Locale di Roma Capitale con il supporto tecnico logistico di 12 operatori Ama e relativi mezzi, ha bonificato da rifiuti, ha sfalciato e decespugliato i bordi della pista ciclabile e del greto del Tevere, ed ha cancellato le scritte che deturpavano i muraglioni. La raccolta dei rifiuti di circa 18 metri cubi, è stata effettuata dai volontari in modo differenziato.

MOTORINO SUL TEVERE - Durante l'operazione gli Agenti del Pronto Intervento Centro Storico hanno rinvenuto sul greto del Tevere un ciclomotore poi rimosso per ulteriori accertamenti .

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento