"Sono vicino casa": ciclista fermato a Villa Borghese, ma è residente a Guidonia

L'uomo, oltre ad aver violato il divieto di accesso ai parchi e ville storiche della Capitale, non ha tenuto conto delle limitazioni previste per gli spostamenti da un comune ad un altro

Sono centinaia gli illeciti rilevati negli ultimi giorni da parte delle pattuglie della Polizia Locale di Roma Capitale sul territorio capitolino. Si tratta perlopiù di spostamenti privi di motivi validi.

C'è poi chi ha tentato di giustificarsi con la scusa di una passeggiata intorno casa, abitando però in quadranti opposti della città o in altri comuni: è il caso di un ciclista fermato all’interno di villa Borghese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un uomo di 46 anni che, oltre ad aver violato il divieto di accesso ai parchi e ville storiche della Capitale, non ha tenuto conto delle limitazioni previste per gli spostamenti da un comune ad un altro: da accertamenti è infatti risultato essere residente a Guidonia Montecelio. Per tali motivi è stato sanzionato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Tragedia a Montespaccato: ragazzo di 30 anni trovato morto impiccato nel garage di casa

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 8 nuovi contagiati in 24 ore: sono 3538 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

Torna su
RomaToday è in caricamento