Chiusura del Mister Hyde, i gestori: "Continua la demonizzazione del pub di San Giovanni"

Il locale di largo Vercelli è stato chiuso per 15 giorni anche perché "ritrovo della tifoseria di destra della Lazio e di pregiudicati". La replica: "Sbalorditi per lo stillicidio di notizie che hanno poco a che vedere con la realtà"

I sigilli apposto al pub Mister Hyde di San Giovanni

"Sbalorditi per lo stillicidio di notizie che hanno poco a che vedere con la realtà". Con questa frase si chiude la nota stampa inviata dai gestori del pub Mister Hyde di largo Vercelli a San Giovanni, chiuso lo scorso 4 marzo per 15 giorni su decisione del Questore di Roma. Tra le motivazioni, riportate in una nota ufficiale dalla sala stampa della polizia romana, il fatto che il Mister Hyde fosse luogo di "Schiamazzi,  risse  e ferimenti, nonché luogo di ritrovo della tifoseria di destra della Lazio e di pregiudicati". Proprio in relazione a questi aspetti, i gestori del pub di largo Vercelli hanno inviato una replica, dal titolo eloquente, "sulla stampa romana la fiction del Mister Hyde", fornendo poi la loro versione dei fatti e sottolineando di come continui la "la demonizzazione del pub di San Giovanni, chiuso per 15 giorni per decisione del Questore e falsamente additato come ritrovo di ultras, violenti e criminali"

LA REPLICA DEL MISTER HYDE - Una lunga nota stampa, quella a firma dei gestori del Mister Hyde, che riportiamo nella sua interezza: "Un pub come molti altri, gestito da giovani per giovani ma aperto a tutti, proprio a tutti, dove si beve, si balla, si canta e ci si diverte. Cosa volere più dalla vita? Almeno che finisse la demonizzazione pubblica da parte della stampa romana del Mr. Hyde, pub di San Giovanni, chiuso venerdì scorso 4 marzo per 15 giorni per decisione del Questore di Roma.  

LETTERATURA DI MATRICE VIOLENTA - Intorno alla decisione delle Autorità, che i gestori del Mr Hyde ovviamente rispettano contestandone però le motivazioni, sui giornali romani è fiorita una vera e propria letteratura sulla matrice violenta, ultras e razzista del pub. Si è parlato di “disegno politico”, di “faide nere per conquistare un territorio”, di “punto di ritrovo dove organizzare raid”, di “filo nero”. Ma in che genere siamo? - Si domandano i gestori del pub di largo Vercelli -.Nel campo della post-verità, delle fake news o della vera e propria fiction? Agli amici giornalisti basterebbe trascorrere una serata qualsiasi al Mr Hyde a gustarsi una birra per rendersi conto che si tratta di un posto tranquillo per gente normale dove si organizzano serate musicali, in maschera, di sport, di degustazioni.

STILLICIDIO DI NOTIZIE - Il successo del Mr Hyde dipende proprio da questa formula e dalla scelta di essere aperti a tutti: dagli studenti agli stranieri, dagli amanti della birra a quelli della musica. E si, anche agli ultras perché, a quanto ci risulta, anche loro sono liberi di circolare per Roma, frequentare locali, trascorrere serate in compagnia. I gestori del Mr Hyde - conclude la replica del locale di San Giovanni - non hanno nulla da rimproverarsi e sono sbalorditi per lo stillicidio di notizie che hanno poco a che vedere con la realtà".

LA NOTA DELLA QUESTURA DI ROMA 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Serpentara-Fidene

      TMB Salario verso alleggerimento, Montanari: "Chiusura entro 2019". Disertano i Comitati

    • Politica

      Pantheon, sul ticket Bergamo attacca il Mibact: "Impensabili i tornelli"

    • Cronaca

      Aggredirono turista per una maglia della Lazio: nei guai 13 ultras romanisti

    • Cronaca

      Lascia figlia chiusa in auto per giocare alle slot, denunciata una 33enne

    I più letti della settimana

    • Castro Pretorio, 20enne trascinata dietro ai cassonetti e violentata da due uomini

    • Corso Trieste: albero crolla su auto parcheggiate

    • Maxi tamponamento sulla Flaminia: è morto uno dei feriti. Indagato l'ex calciatore Fiore

    • Scontro tra 2 tram in via Labicana: ferito lievemente un conducente

    • "C'è un uomo con un fucile": scatta l'allarme ma era solo una scopa

    • 25 aprile, tutte le manifestazioni per la Festa della Liberazione

    Torna su
    RomaToday è in caricamento