Ritrovo abituale di pregiudicati, bar chiuso dieci giorni dai carabinieri

La sospensione della licenza ad un esercizio commerciale di Artena

Un bar abituale ritrovo dei pregiudicati della zona di Artena. Per questo i carabinieri della locale stazione, nel corso di un’attività di controlli agli esercizi commerciali, hanno notificato la sospensione della licenza, per 10 giorni, di un noto bar del centro del Comune della provincia roma, emesso dal Questore di Roma a seguito della proposta dei Carabinieri della Compagnia di Colleferro. 

Il provvedimento è scaturito dalle varie segnalazioni pervenute al numero d’emergenza 112 e ai numerosi servizi di controllo del territorio che i Carabinieri hanno eseguito, riscontrando, proprio nel bar in questione, la frequentazione assidua di numerosi avventori con precedenti penali in materia di droga, di reati contro il patrimonio e di reati contro la persona, facendolo diventare quale abituale luogo di ritrovo.

Venerdì mattina, i Carabinieri hanno notificato il provvedimento, che impone la chiusura temporanea di 10 giorni, al titolare, un 48enne italiano, apponendo i sigilli al bar. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Spari a corso Francia: ladri di Rolex si schiantano contro auto della polizia dopo inseguimento

  • Vede i ladri in casa dalle immagini video, arrestati dalla polizia fra gli applausi dei residenti

  • Terremoto a Roma: scossa ai Castelli Romani avvertita nella Capitale

  • Tragedia sulla Tuscolana: accusa malore nel negozio e muore

Torna su
RomaToday è in caricamento