Centocelle: il Questore chiude per 10 giorni un bar di viale della Primavera

Ecco i moviti alla base della chiusura

Dieci giorni di chiusura. E' questo il provvedimento comminato dal Questore di Roma Carmine Esposito ad un bar in viale della Primavera a Centocelle. I sigilli, scattati sabato 30 marzo, sono validi fino a giorno 8 aprile.

Il locale nel mese di gennaio era balzato alle cronache per essere tra quelli indiziati di avere servito una bevanda alcolica risultata poi fatale per una 16enne, Federica. Allergica al lattosio la giovanissima è morta per uno shock anafilattico.

Secondo quanto riporta la Questura in un comunicato "l'esercizio commerciale sottoposto a minuziosi accertamenti da parte dei poliziotti è risultato essere un ritrovo abituale di pregiudicati, rilevata  la presenza di lavoratori privi del regolare contratto e riscontrate numerose inottemperanze sulle indicazioni degli allergeni dei prodotti posti in vendita".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Sciopero, a Roma lunedì 16 settembre a rischio i bus in periferia

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento