Roma-Fiumicino: cisterna perde carico di acido cloridrico, chiusa tre ore la rampa del Raccordo

Complicato l'intervento di rimozione del mezzo pesante e pulitura della carreggiata. Sul posto i vigili del fuoco

L'intervento dei vigili del fuoco

Problemi nella giornata di mercoledì 10 ottobre sulla Roma-Fiumicino, dove è stato necessario chiudere per circa tre la rampa di accesso del Grande Raccordo Anulare in entrambi i sensi di marcia. L'interdizione è stata necessaria a causa della perdita di carico di una autocisterna che ha riversato in strada dell'acido cloridrico. E' accaduto nel tardo pomeriggio di ieri, all'altezza dello svincolo dellA90 in direzione Napoli. Necessario l'intervento dei vigili del fuoco del Comando provinciale di Roma intervenuti sull'A91 con tre squadre ed il nucleo NBCR. Delicato l'intervento dei pompieri che ha richiesto la chiusura della rampa di accesso in entrambi i sensi di marcia per circa 3 ore. Inevitabili i risentimenti al traffico. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dopo il lockdown: ecco in quali quartieri sono aumentati di più i contagi

  • Coronavirus, a Roma 17 nuovi contagi. Positivo bimbo di un anno a Civitavecchia

  • Coronavirus: a Roma 23 casi e tra loro anche un bimbo di nove anni, sono 28 in totale nel Lazio. I dati Asl del 9 luglio

  • Cornelia, rissa in pieno giorno paralizza quartiere: tre feriti. Danni anche ad un negozio

  • Castel Sant'Angelo, in bilico sul cornicione del ponte a tre metri dal Tevere

  • Coronavirus: a Roma 12 nuovi casi, sono 23 in totale nel Lazio. I dati Asl del 10 luglio

Torna su
RomaToday è in caricamento