Pratica di Mare: cherosene in un fosso, intossicate decine di persone

Potrebbe essere stata causata dalla perdita di una cisterna, la propagazione di cherosene in un fosso a Pratica di Mare

Le esalazioni di una sostanza nociva, probabilmente cherosene, hanno intossicato decine di persone a Torvajanica. Il cherosene si è propagato in un fosso a Pratica di Mare.

Sul posto, in via Po, una strada vicina a Pratica di Mare, sono intervenute quattro ambulanze del 118. Una madre con suo figlio sono stati trasportati in ospedale mentre altre persone sono state soccorse sul posto con bombole di ossigeno. I vigili del fuoco hanno aspirando la sostanza con un autopompa.
Il materiale tossico potrebbe essersi sparso dalla perdita di una cisterna. La zona interessata è quella adiacente all'aeroporto militare di Pratica di Mare, vicino anche agli stabilimenti di Capocotta e del Villaggio Tognazzi.

Sono in corso indagini per stabilire la provenienza del cherosene: il cherosene potrebbe essere fuoriuscito da una cisterna rotta, ma non è escluso che possa essere stato sversato abusivamente. Alcune persone sono state colte dal panico proprio a causa della sensazione di soffocamento.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Incidente sul Raccordo Anulare: morto giovane agente immobiliare

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Metro A, nuova fase dei lavori: per 6 giorni stop tra San Giovanni e Ottaviano

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Donna trovata morta nei boschi: era a Fiumicino per il matrimonio della figlia

Torna su
RomaToday è in caricamento