Palestrina: la caserma dei pompieri intitolata a Gabriele Valente

Il vigile del fuoco perse la vita nel marzo del 2010 nel corso di una esercitazione con l'elicottero sul lago di Bracciano

La targa dedicata a Gabriele Valente

Si è tenuta nel pomeriggio di oggi 17 marzo la cerimonia di intitolazione del Distaccamento della Caserma dei pompieri di Palestrina a Gabriele Valente, vigile del fuoco morto il 17 marzo di cinque anni fa (2010), mentre pilotava un elicottero. La tragedia si consumò sul lago di Bracciano nel corso di una manovra di atterraggio. A distanza di un lustro colleghi, amici e conoscenti hanno reso omaggio al vigile del fuoco intitolandogli la caserma dei pompieri del Comune dei Monti Prenestini.

CERIMONIA - Alla cerimonia di intitolazione della caserma hanno partecipato il capo del corpo Gioacchino Giori, il sottosegretario al ministero dell'Interno Giampiero Bocci, ed il consigliere giuridico del Ministreo per gli Affari Regionali, il Turismo e lo Sport, nonché Magistrato della Corte d'Appello Francesco Saverio Musolino.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

  • Ecco il Salario Center: a Roma nord un nuovo centro commerciale

Torna su
RomaToday è in caricamento