La casa era la loro base: così vendevano marijuana a giovani clienti

I Carabinieri hanno proceduto all'arresto dei due giovani traducendoli direttamente presso il Tribunale di Roma ove hanno affrontato la prima parte del processo a loro carico

immagine di repertorio

I Carabinieri della Stazione Roma Casalotti hanno arrestato due giovani di 29 e 27 anni per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I militari, che tenevano sotto osservazione da diverso tempo la zona, hanno notato uno strano via vai di giovani ragazzi che entravano in un’abitazione e dopo poco tempo ne uscivano in tutta fretta.

Insospettiti dalla situazione, i Carabinieri hanno proceduto a svolgere una perquisizione domiciliare dell'edificio nel quale si trovavano i due, sorprendendoli mentre nascondevano nella loro abitazione diversi etti di marijuana, una pianta della stessa sostanza ed alcuni grammi di hashish.

Visti gli elementi a loro carico, i militari hanno proceduto all’arresto dei due giovani traducendoli direttamente presso il Tribunale di Roma ove hanno affrontato la prima parte del processo a loro carico. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

Torna su
RomaToday è in caricamento