Casal Bruciato, esce in auto e va a rapinare tabaccheria

Al termine di una rapida attività d'indagine, i carabinieri del Nucleo Operativo di piazza Dante hanno arrestato un romano di 50 anni, con precedenti, con l'accusa di rapina aggravata in concorso

Sono arrivati a lui al termine di una indagine partita subito dopo una rapina in una tabaccheria di largo dei Crispolti. Così i carabinieri del Nucleo Operativo di piazza Dante hanno arrestato un romano di 50 anni, con precedenti, con l’accusa di rapina aggravata in concorso.

L’intervento nella tabaccheria ha permesso di reperire importanti elementi per risalire all’identità del rapinatore. Le testimonianze raccolte e l’analisi delle immagini del sistema di videosorveglianza hanno permesso ai carabinieri di risalire in breve tempo all’autore.

Al termine di un servizio di osservazione, effettuato presso il domicilio della fidanzata dell’uomo, i militari lo hanno rintracciato e bloccato mentre si trovava ancora a bordo della stessa autovettura usata per fuggire dopo la rapina, una Volkswagen a lui intestata.

Rinvenuta parte del bottino, custodita in un borsello da uomo, identico a quello utilizzato nel corso della rapina la tuta e le scarpe, indossate dal rapinatore e ripresi dalle telecamere dell’esercizio commerciale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale a Roma, bomba d'acqua sulla città: tre stazioni metro chiuse. Strade allagate

  • Sciopero a Roma: lunedì a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Tragedia a Ostia, muore bimbo di 11 anni: si era sentito male a scuola

  • Weekend dell'Immacolata a Roma: che fare sabato 7 e domenica 8 dicembre

  • Palazzina a rischio crollo: evacuate 24 famiglie a Ciampino

  • 8 dicembre, festa per l'Immacolata e Spelacchio a piazza Venezia: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento