Appartamento Ater occupato da 22 anni da Casamonica e Di Silvio: sgomberato e sequestrato

Il blitz dei Carabinieri, che avevano raccolto la denuncia di Ater, è avvenuto in via Lisbona, a Ciampino

Un appartamento Ater occupato da 22 anni. All'interno mobili in legno, cassettiere e oggetti in oro e ceramica. A viverci, senza alcun permesso, una famiglia appartenente al clan Casamonica Di Silvio composta da padre, madre, due figli e moglie di uno di questi. 

Erano lì dal 1997 ossia da quando il reale assegnatario dell'immobile morì. Una volta deceduto è scattata l'occupazione con tanto di residenza che la famiglia Casamonica Di Silvio aveva spostato proprio nella casa occupata. Insomma quell'appartamento occupato da 22 anni se lo sentivano loro, seppure senza alcuna autorizzazione.

A denunciare il fatto l'Ater che si è rivoltai ai Carabinieri. Di qui le indagini dei militari della Compagnia di Castel Gandolfo che hanno confermato l'abuso, terminando il tutto con l'esecuzione del sequestro preventivo emesso dal Tribunale di Velletri, su richiesta della locale Procura della Repubblica. 

L'alloggio di edilizia residenziale pubblica situato in via Lisbona 15, nel comune di Ciampino, è stato così sequestrato grazie alla stretta collaborazione tra l'Arma e l'Azienda Territoriale per l'Edilizia Residenziale pubblica del Comune di Roma.

L'operazione, pianificata, si è volta senza particolari tensioni. I componenti della famiglia Casamonica Di Silvio, alcuni con precedenti per estorsioni e usura, dopo alcune ore di contrattazione con i militari, hanno collaborato lasciando l'abitazione senza inscenare proteste eclatanti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 
 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Coronavirus Roma, positivi al test sierologico dipendenti del Comune: martedì sanificazione degli uffici

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Coronavirus, a Roma sette nuovi casi: undici in totale nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma città tre nuovi casi: trend in calo per i pazienti in terapia intensiva

Torna su
RomaToday è in caricamento