E' morto Carlo Giannotta, ex Msi e custode della memoria di Acca Larenzia

Lavorò per un periodo al Secolo d'Italia, che ha dato la notizia della sua scomparsa, prima di entrare all'Ama

E' morto, all'età di 62 anni, Carlo Giannotta, protagonista dell'attivismo romano negli anni Settanta e, come il padre prima di lui, coraggioso militante del Movimento Sociale italiano a Roma. Tutti i giorni in trincea, attivo soprattutto nella sezione del Msi di Tor Pignattara, ha combattuto le battaglie sociali e politiche dell'epoca.

Lavorò per un periodo al Secolo d'Italia, che ha dato la notizia della sua scomparsa, nella storica redazione di via Milano, prima di entrare all'Ama, dove rimase molti anni. Custode della memoria della strage di Acca Larenzia, divenne reggente della sezione nei cui locali sarà allestita la camera ardente. Domani alle 15 i funerali nella chiesa di San Bonaventura in via Marcio Rutilio, nel quartiere Alessandrino.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Ater, stop alle occupazioni: videoserveglianza per alloggi ed attività commerciali

  • Cronaca

    Violenza sessuale fuori la discoteca: la 21enne stuprata da tre ragazzi in uno sgabuzzino

  • Politica

    Spin Time Labs, la Procura apre un'inchiesta sul riallaccio della corrente

  • Cronaca

    Lavorare e "vivere tranquilli": la protezione dei Casamonica costa 10mila euro

I più letti della settimana

  • Sciopero: domani a Roma metro, bus e Cotral a rischio. Gli orari e tutte le informazioni

  • Atac: domani stop serale di Roma-Lido e Roma-Civitacastellana-Viterbo. Attivi bus navetta

  • Tor Pignattara: cadavere trovato in strada, è morto Saor il trapper di Centocelle

  • Roma, maratone ed eventi sabato 18 e domenica 19 maggio. Strade chiuse e bus deviati

  • Pesciolini d'Argento: cosa sono, come si formano e i segreti per eliminarli

  • Incidente sulla via Tiburtina: investito da un tir, morto un ciclista

Torna su
RomaToday è in caricamento