Morto nel lago di Castel Gandolfo: lutto cittadino nella città di Carlo Bracco

Il 33enne è deceduto dopo essere scomparso nelle acque del lago dei Castelli Romani

Carlo Paolo Bracco aveva 33 anni

È arrivata a Naro nella notte la salma di Carlo Paolo Bracco, il giovane 33enne scomparso venti giorni fa nelle acque del lago di Castel Gandolfo, ai Castelli Romani. Il corpo è stato portato nella camera mortuaria del Cimitero Comunale di Naro. Lunedì 26 agosto alle 11.30 saranno celebrati i funerali nella chiesa di Sant'Agostino e per tutta la giornata il Sindaco Maria Grazia Brandara ha proclamato il lutto cittadino.

Disperso nelle acque del lago dei Castelli Romani lo scorso 5 agosto, il corpo privo di vita del 33enne siciliano di origine ma residente a Roma da anni, era stato ritrovato dai vigili del fuoco lo scorso 21 agosto, dopo 16 giorni di ricerche a 25 metri di profondità.

"Una tragedia che ci ha scosso profondamente. Non solo Naro ma anche Castel Gandolfo dove si è acceso un forte dibattito sulle condizioni di sicurezza legate alla balneabilità dello specchio acqueo - le parole del Sindaco di Naro Maria Grazia Brandara -. Spero che tragedie del genere non accadano più e che la sicurezza sia al principio del divertimento e di tutte le attività sportive. Ringrazio il Sindaco di Castel Gandolfo Milvia Monachesi per essere stata presente e per aver aiutato la famiglia Bracco in questi venti dolorosi e lunghi giorni. Domani Naro sarà a lutto, sarà un giorno difficile". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento