Cannabis fai da te, 21 piante sul balcone: la coltivazione di un operaio romano

Al termine di una attività antidroga, i Carabinieri hanno arrestato un 58enne operaio invalido civile, con l'accusa di produzione, traffico e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti o psicotrope

Ben 21 piante di cannabis indica, dell'altezza di circa un metro, coperte da un telo di plastica ombreggiante e coltivate sul balcone. E' quello che aveva messo in piedi un 58enne operaio romano, invalido civile, fermato e attestato dai Carabinieri della Stazione Tor Tre Teste con l'accusa di produzione, traffico e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti o psicotrope.

Nella tarda serata di ieri, durante un servizio di controllo del territorio in zona Quarticciolo, i Carabinieri hanno effettuato una perquisizione domiciliare di iniziativa, nell'abitazione dell'uomo. Sul balcone dell'abitazione i militari hanno rinvenuto e sequestrato la coltivazione.

L'uomo dopo l'arresto è stato accompagnato in caserma e trattenuto in attesa del rito direttissimo disposto per la mattinata odierna nelle aule di piazzale Clodio.

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • "Kit Care con Amore": il necessario diventa indispensabile per chi non ha programmato il ricovero ospedaliero

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

Torna su
RomaToday è in caricamento