Cuccioli massacrati e ritrovati morti tra i rifiuti

Il ritrovamento ad opera delle guardie ecozoofile di Cerveteri che hanno raccontato l'accaduto sulla propria pagina facebook

Tre cuccioli di razza maremmana abbandonati tra i rifiuti. Due senza vita, un terzo agonizzante e per il quale la corsa presso una clinica veterinaria si è rivelata purtroppo inutile. La scoperta ieri da parte delle guardie ecozoofile di Cerveteri in una stradina di campagna di campagna della cittadina etrusca. 

Il racconto sulla pagina facebook delle guardie ecozoofile. A seguito dell'inutile arrivo in clinica, "il dottore ha esaminato i corpi dei fratelli e ha accertato che erano morti di una morte violenta, aberrante. Afferrati probabilmente per le zampe e sbattuti a terra per poi essere anche calpestati da qualcuno che non posso definire “bestia” perchè la crudeltà non appartiene al mondo animale".

"Adesso", continuano le guardi ecozoofile, "verrà informata l’autorità giudiziaria di questo delitto e verranno condotte tutte le indagini necessarie per scoprire il responsabile, anche con il supporto della stazione dell’Arma dei Carabinieri di Cerveteri".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

Torna su
RomaToday è in caricamento