Le buche mandano in tilt Roma: strade chiuse e limiti di velocità a 30 km/h, caos in città

All'Eur sono ben 23 le strade colpite. Limitazioni anche al Foro Italico, Tangenziale, Tiburtina, via Ostiense e via di Vigna Murata

Roma chiusa per buche. Rallentamenti, intere vie interdette, traffico limitato a 30 chilometri all'ora e restringimento delle carreggiate. In città ci si divincola schivando enormi crateri ed evitando pezzi di asfalto che rotolano su strade ammalorate. Automobilisti fanno la conta, giornaliera, dei danni. Chi marcia sulle due ruote rischia la vita zigzagando sperando di non trovare voragini ricoperte dalla acqua piovana caduta questi giorni. 

La sindaca Virginia Raggi, per metterci una toppa, ha scritto ai singoli municipi per avere un quadro più dettagliato sui fondi a disposizione e sulle situazioni più gravi lanciando quello che l'assessore ai Lavori pubblici Margherita Gatta ha definito 'Piano Marshall': "Le buche mi fanno rabbia. E' una situazione emozionalmente non bella. Colpa delle precedenti amministrazioni", ha detto a Radio Radio.

Il paradosso è che, tra #stradenuove rifatte a metà come a Roma Est (qui l'articolo) e mancanza di appalto per la manutenzione come ad Ostia (qui l'articolo), i disagi per chi è alla guida si accumulano così per limitare i danni le strade vengono chiuse. O quasi. E i romani? Furiosi.

23 strade colpite all'Eur

All'Eur, dove l'appalto non c'è (qui la notizia), la Polizia Locale, vista l'impossibilità di vigilare su tutte le buche, ha deciso di affiggere la segnaletica di "pericolo" integrata dal pannello aggiuntivo "buche su carreggiata" con la riduzione a 30 chilometri all'ora di queste 23 strade: Via Carlo Levi - Via delle Costellazioni - Via Sant'Arcangelo di Romagna - Via Nicola Lisi - Via Corrado Govoni - Via delle Comete- Piazza Vincenzo Valgrisi - Via di Mezzocammino - Via Riccardo Forster - Via Carmelo Maestrini - Via Filippo Tommaso Marinetti - Via Giuseppe Perego - Via dei Redattori - Piazza Azolino Hazon - Via Camillo Sabatini - Via Alberto Cozzi - Via della Grande Muraglia - Via dei Sommozzatori - Via Francesco Tumiati - Via Domenico Sansotta - Via Stefano Gradi - Via Tommaso Arcidiacono - Via Eugenio Montale. 

I crateri romani fanno la fortuna dei gommisti

Tangenziale e Nomentana a 30 km/h

Problemi che si sommano con il II Gruppo Parioli che ha disposto l'istituzione di limite di velocità di 30 km/h sulla Circorvallazione Salaria, su entrambi i sensi di marcia comprese le rampe di entrata e di uscita della Tangenziale Est, e anche in via del Foro Italico (qui il video di come si guida vicino lo stadio Olimpico), nel tratto compreso tra Circonvallazione Salaria ed il Ponte sul fiume Tevere.

Limiti, sempre a 30 chilometri all'ora, in Circonvallazione Nomentana, nei due sensi di marcia comprese le rampe. Chiuso invece il tratto fra Largo Guido Mazzoni e Circonvallazione Nomentana. Restringimento della carreggiata invece, in via Ostiense, nel tratto compreso tra via Giulio Rocco ed il semaforo semaforico presente in corrispondenza del civico 131.

I residenti: "Stazione Tiburtina raggiungibile solo in elicottero"

A proposito della chiusura di via Mazzoni, il Comitato Cittadini Stazione Tiburtina attraverso la propria pagina Facebook ricorda i vecchi problemi intorno alla stazione: "Sulla questione si era speso il consigliere comunale Enrico Stefàno che aveva annunciato la riapertura di via Masaniello a Novembre 2017, salvo poi rinviare a Marzo 2018 che è ormai arrivato e la strada resta chiusa per delle buche. L'unica via di accesso alla Stazione Tiburtina in automobile resta l'incrocio tra la Circonvallazione Nomentana e via Lorenzo il Magnifico dove però è presente un cratere già transennato dai vigili. A breve la Stazione Tiburtina sarà raggiungibile solo in elicottero. L'attuale Giunta Comunale non si è insediata ieri ma da oltre un anno e in un anno una strada si fa. Il traffico dei pullman e degli autobus Atac sulle strade limitrofe ha fatto sprofondare il manto stradale, quando passano sentiamo tremare i palazzi. Qui c'è in ballo non solo la sicurezza stradale ma la stessa stabilità degli edifici".

tiburtina-2-10

Le altre strade chiuse a Roma

L'elenco delle strade chiuse, però, non conosce quartiere. Via di Porta Medaglia è off limits. Chiusa via Chiana, fra Via Volsinio e Via Sebino. Così come via delle Vigne Nuove, fra via Villa di Faonte e via delle Isole Curzolane. Grave la situazione anche in via di Vigna Murata, dove si circola a 20Km/h, nel tratto compreso tra i 20 metri successivi dopo il civico 200 e via Luca Gaurico.

A determinarlo il VIII Gruppo Tintoretto della Polizia Locale che ha deciso anche il restringimento della carreggiata in via di Vigna Murata, all'altezza di via dei Corrazzieri in direzione Via Laurentina, il divieto di transito nel tratto compreso tra via dei Corazzieri e via Luca Gaurico, il divieto di circolazione in via Giambattista Gaulli ed in via Grotte D'arcaccio.

Da Primavalle a Selva Nera è uno slalom tra le buche

BUCA1-2

"Noi vigili usati come transenne umane"

"La polizia locale è rimasta l'ultimo baluardo dei cittadini per l'emergenza buche di Roma", spiega Giancarlo Cosentino della Cisl Fp Roma Capitale. "Nella notte tutte le pattuglie del Gruppo Pronto Intervento Traffico sono state impegnate in un tour de force per prestare assistenza agli automobilisti rimaste vittime di quelle che sono diventate vere e proprie voragini. Se da un lato c'è dispiacere nell'essere trattati come vere e proprie transenne umane (come all'Infernetto), dall'altro, di fronte all'evidente insufficienza del lavoro dell'amministrazione sul tema, siamo chiamati ad una grossa responsabilità per limitare tutti i problemi di sicurezza che in questi giorni i cittadini stanno vivendo sulla propria pelle".

"Solo la Polizia locale mette toppe in questa città"

Ancora più duro il commento di Stefano Giannini, segretario Diccap Roma: "Una volta è emergenza per rifiuti non raccolti dopo incidenti, una volta sono le buche, una volta sono gli alberi e così via. Due sono le costanti in questa città: la prima è che c’è sempre qualche emergenza dovuta al blocco dei servizi, la seconda è che è sempre e solo la Polizia Locale che ci mette ogni volta le toppe. Forse al comune conviene cambiarci mansione ed assumerci come operai?"
 


 


 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Scomparso da Civitavecchia, il 14enne era a Bologna: così è stato ritrovato Alessandro

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento