homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Picchia la moglie col bastone, poi prova ad accoltellare gli agenti

La donna per fuggire alle violenze del 50enne si era rifugiata sotto i portici del condominio. In commissariato l'aggressione ai poliziotti

polizia

Ci sono volute tre pattuglie della Polizia di Stato per placare la furia di un 50enne romano che aveva picchiato la moglie con un bastone. Gli agenti che sono arrivati per primi sul posto nel pomeriggio di ieri lo hanno trovato davanti alla porta di casa completamente insanguinato, e lui ha detto loro di essere stato ridotto in quel modo dalla moglie che, poco prima, lo aveva aggredito con un bastone.

MOGLIE NASCOSTA SOTTO I PORTICI - Versione contrastante, quest’ultima, con quella della stessa moglie, che invece si era nascosta sotto i portici del condominio, e che ha riferito ai poliziotti che l’uomo, tornato a casa su di giri, l’aveva aggredita con un bastone di legno e poi si era autolesionato per far ricadere la responsabilità sulla donna.

FOTO DELLA MOGLIE - Il 50enne è stato accompagnato in casa dagli agenti, con l’intento di chiarire la situazione, ma questo alla vista di una foto della moglie ha iniziato a dare in escandescenza e a spaccare tutto quello che si trovava davanti, lanciando oggetti di ogni tipo. La sua violenza poi si è improvvisamente diretta anche verso i poliziotti, l’uomo ha infatti prima tentato di colpirli con oggetti pesanti scagliandoglieli contro, dopodiché ha provato a sfilare la pistola ad un agente.

COLTELLO IN MANO - A quel punto i poliziotti hanno cercato di bloccarlo, ma l’uomo si è divincolato ed è scappato nella veranda, dove ha preso un coltello e con questo si è di nuovo scagliato contro gli agenti. L’uomo, sempre più fuori controllo, ha cercato di colpire i poliziotti con diversi fendenti, fortunatamente riuscendo solo a sfiorarli.

TENTATO OMICIDIO - Alla fine, approfittando di un attimo di distrazione, gli operatori di polizia lo hanno preso alle spalle e bloccato definitivamente. L’uomo dovrà ora rispondere di tentato omicidio nei confronti dei poliziotti, di lesioni gravi e maltrattamenti in famiglia nei confronti della moglie.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Addio alle Olimpiadi Roma 2024, in settimana il no ufficiale del M5s

    • Cronaca

      In ospedale con una ferita all'orecchio: "Mi hanno sparato, ma non so chi è stato"

    • Cronaca

      Terremoto: 290 morti. Ad Amatrice si indaga sul crollo della scuola

    • Cronaca

      Amatrice isolata, chiuso il ponte a Tre Occhi: almeno 3 giorni per la bretella sostitutiva

    I più letti della settimana

    • Terremoto Amatrice: i nomi delle vittime

    • Terremoto Amatrice, morti sotto le macerie

    • Terremoto, nuova scossa avvertita anche a Roma: epicentro a Perugia

    • Roma, terremoto nel centro Italia: morti e feriti nel reatino. "Amatrice non esiste più"

    • Terremoto, in tanti vogliono fare i volontari: tutte le informazioni

    • Incendio nel Parco del Pineto: brucia la Pineta Sacchetti, evacuata casa di cura

    Torna su
    RomaToday è in caricamento