Lungotevere: in tre accerchiano turista sul bus e lo derubano del portafogli con mille euro

La banda è stata sorpresa dai carabinieri in servizio sui mezzi pubblici in abitivi civili

Il bus 23 su lungotevere dei Sangallo (foto google)

Continuano senza sosta i controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma a bordo dei mezzi pubblici finalizzati al contrasto dei reati contro utenti e turisti. In tale ambito tre cittadini algerini sono stati sorpresi a derubare un turista cileno a bordo del bus linea 23, all’altezza di largo dei Fiorentini, sul lungotevere dei Sangallo. 

Qui i militari dell'Arma della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina, in servizio in abiti civili, hanno notato i complici accerchiare la vittima e, in un momento di maggior affollamento della vettura, sfilare il portafogli, contenente 1.000 euro in contanti e documenti, dalla tasca della sua giacca. 

I militari sono immediatamente intervenuti bloccando i ladri e recuperando la refurtiva, poi riconsegnata al proprietario. Identificati in tre senza fissa dimora, sono stati portati e trattenuti nei vari comandi dell’Arma in attesa del rito direttissimo. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • Le migliori palestre con piscina a Monteverde

I più letti della settimana

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

  • Autobus in fiamme a piazza Cantù. I testimoni "Abbiamo sentito due esplosioni"

Torna su
RomaToday è in caricamento