Borseggi nella metro: prese le ladre dell'ascensore, i furti tutti a Termini

La ladre fermate hanno tra i 13 e i 37 anni. Già due settimane fa furono prese due loro "colleghe"

Il modus operandi ormai è noto. Le ladre entrano nelle ascensori della metro e, approfittando della calca, commettono il furto. Dopo l'arresto di due giovani avvenuto lo scorso 5 novembre, riprese in azione dalle telecamere di videosorveglianza all'interno di un ascensore alla fermata linea B della metro a Termini mentre derubavano un turista inglese, ieri è toccato ad un’altra donna nomade, 27enne con precedenti, immortalata dal 'Grande Fratello' dello stesso ascensore: unitamente ad una complice 13enne, non imputabile, ha sfilato il portafogli dalla borsa di una turista giapponese.

Le ladre, domiciliate presso il campo nomadi di Castel Romano, sono state immediatamente identificate e bloccate dai Carabinieri della Stazione Roma Quirinale. La maggiorenne è stata arrestata per furto aggravato in concorso e trattenuta in attesa del rito direttissimo, mentre la minore è stata riaffidata ai familiari.

Il video di come avvengono i furti

I Carabinieri hanno anche arrestato una 37enne ucraina, senza fissa dimora, sorpresa a derubare del portafogli una turista cinese di 53 anni che attendeva la metro sulla banchina della linea A, sempre a Termini.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Incidente sul Raccordo Anulare: morto giovane agente immobiliare

  • Metro A, nuova fase dei lavori: per 6 giorni stop tra San Giovanni e Ottaviano

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Donna trovata morta nei boschi: era a Fiumicino per il matrimonio della figlia

Torna su
RomaToday è in caricamento