Capodanno a borseggiare, fermata ragazzina di 10 anni specialista in portafogli

La ladra sorpresa alla fermate metro Barberini. Sei i manolesta fermati dai carabinieri nelle ultime ore tra via dei Fori Imperiali e via del Tritone

Capodanno a borseggiare i turisti che affollavano i mezzi pubblici della Capitale. A sorprendere la giovane età della ladra, 10 anni, ma un curriculum da ‘manolesta’ di tutto rispetto. La ragazzina, con precedenti specifici, una senza fissa dimora di origini slave, è stata sorpresa in flagranza di reato dai Carabinieri della Stazione Roma Quirinale all’interno della fermata della metropolitana “Barberini”.

AFFIDATA AI GENITORI - La piccola ladra aveva appena sfilato dalle tasche di un turista italiano un telefono cellulare. Inoltre, durante la perquisizione, è stata sorpresa in possesso di un portafogli contenente 70 euro di probabile provenienza illecita. La refurtiva è stata sequestrata mentre la ragazzina, non imputabile poiché minore di 14 anni, è stata affidata ad una struttura di accoglienza del Comune di Roma.

ATTIVITA’ ANTIBORSEGGIO - Il fermo nell’ambito dell’attività antiborseggio dei Carabinieri di Roma, ancor più intensificata in questi giorni in virtù della mole di turisti italiani e stranieri che sono giunti nella Capitale per trascorrere le festività di fine anno. In poche ore 6 'manolesta' sono stati arrestati dai militari impiegati (in abiti civili e in divisa) in specifiche pattuglie a bordo dei mezzi pubblici della Capitale.

FORI IMPERIALI - Oltre alla ragazzina di 10 anni, i Carabinieri della Stazione Roma via Vittorio Veneto hanno arrestato 3 giovani cittadine bosniache di 15, 16 e 19 anni, tutte provenienti dal campo rom di Castel Romano. Le borseggiatrici erano entrate in azione in via dei Fori Imperiali dove avevano derubato una turista del portafogli. La maggiorenne è stata posta agli arresti domiciliari in attesa del rito di convalida mentre le minori sono state accompagnate nel Centro di Prima Accoglienza di via Virginia Agnelli.

BUS 64 - I Carabinieri della Stazione Roma Quirinale, invece, hanno arrestato una cittadina polacca di 50 anni, con precedenti, a bordo del bus “64” dove è stata sorpresa pochi istanti dopo aver 'alleggerito' un turista.

VIA DEL TRITONE - Infine, due cittadini algerini di 31 e 37 anni, entrambi senza fissa dimora e con precedenti, sono stati bloccati dai Carabinieri della Stazione Roma piazza Farnese in via del Tritone. I borseggiatori erano riusciti ad appropriarsi di soldi (1450 euro) di una telecamera  e di un tablet (del valore complessivo di 1200 euro) di proprietà di due turiste iraniane che si erano intrattenute in un fast food della zona.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • se fossi un'appartenente alle forze dell'ordine mi darebbe davvero fastidio il veder vanificato il mio lavoro da norme, leggi e quant'altro. Sono anni che questa cosa succede, e nessuno fà nulla per tutelare l'operato degli addetti. Abbassiamo la soglia di punibilità, come negli Stati Uniti.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    San Basilio non ci sta: "Si indignano solo per gli stranieri, ma a noi chi ci pensa?"

  • Incidenti stradali

    Carambola tra auto davanti al cimitero: un morto e due feriti gravi

  • Politica

    Berdini spacca il movimento, è giallo sulle dimissioni dell'assessore

  • Cronaca

    Incendio a Val Cannuta: trovato cadavere carbonizzato di un uomo

I più letti della settimana

  • Incidente a Porta Portese: morta Alisa, 18enne finita sotto un camion con il suo scooter

  • Incidente a Porta Portese, scontro scooter-autocarro: morta una 18enne

  • Vigile tifoso, il Comando avvia un procedimento disciplinare

  • Incidente sul lungotevere della Vittoria: si scontrano auto e moto, un morto

  • Acilia piange Alessandro, l'allenatore di pallanuoto morto in un incidente a Centro Giano

  • Lo spazzatour di Raggi e Muraro a Tor Pignattara a caccia di sporcaccioni

Torna su
RomaToday è in caricamento