Gettano bombole del gas nei cassonetti della carta, i vigili li bloccano e poi li denunciano

Ventitre i serbatoi park recuperati dalla polizia locale di Roma Capitale. L'illecito nella zona di Tor Tre Teste

L'Ape Piaggio dove erano caricate le bombole del gas

Hanno caricate le bombole del gas a bordo di una Ape Piaggio, si sono fermati vicino i cassonetti e le hanno gettate nei contenitori per la raccolta della carta. I due incivili, entrambi italiani di 41 e 38 anni, sono poi stati fermati nella zona di Tor Tre Teste e denunciati dai vigili urbani per raccolta, trasporto e smaltimento illeciti di rifiuti speciali pericolosi.

In particolare la pattuglia della Polizia Locale di Roma Capitale li ha fermati mentre smaltivano una partita di rifiuti speciali conferendoli all’interno dei cassonetti riservati alla raccolta della carta.

Gli agenti del Reparto Operativo Coordinamento e Supporto del Comando Generale della Polizia Locale, durante un servizio di controllo nella zona di Tor Tre Teste, hanno due persone intente a disfarsi di alcuni rifiuti, tipo bombole, prelevandoli da un veicolo Piaggio Ape e gettandole all’interno di un cassonetto destinato alla raccolta differenziata della carta e del cartone. 

La pattuglia, dopo aver identificato i due uomini, ha accertato la presenza di 23 serbatoi sotto pressione (qualificate poi come “bombole a pressione PARK”), per un peso complessivo di circa 160 chili di rifiuti. 

Nel corso delle verifiche gli agenti hanno potuto verificare anche l’assenza delle autorizzazioni necessarie per l’attività di raccolta e trasporto di rifiuti, nonché del prescritto formulario di identificazione delle merci trasportate, la cui natura al momento è oggetto di analisi da parte degli organi competenti.

Gli agenti, dopo aver fatto rimuovere i rifiuti illecitamente già gettati nel cassonetto ai responsabili, hanno provveduto al sequestro del veicolo Piaggio Ape e di tutti i rifiuti speciali pericolosi rinvenuti. I due uomin sono stati denunciati per i reati ambientali relativi alla raccolta, trasporto e smaltimento di rifiuti speciali pericolosi. 

Nei confronti del 41enne, i 'caschi bianchi' hanno accertato anche per violazioni al codice della strada, in quanto risultato sprovvisto di patente di guida, mai conseguita, oltre ad essere sprovvisto della revisione obbligatoria sul veicolo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento