Cecchina, una domenica a prova di bomba: evacuazione per i residenti

Numerose le strade interdette non solo alla circolazione ma anche alla presenza degli stessi abitanti. Le operazioni di disinnesco il prossimo 20 settembre

Foto d'archivio

Domenica di passione per i residenti dei Castelli Romani alle prese, il prossimo 20 settembre, con una operazione di disinnesco di un ordigno bellico risalente alla Seconda Guerra Mondiale rinvenuto nei cantieri Ater Plus di via Romania (dietro Villa del Vescovo). Pertanto, come disposto dalla Prefettura di Roma, per ragioni di sicurezza, i residenti nelle strade riportate di seguito e le attività ivi presenti dovranno necessariamente lasciare le proprie abitazioni o attività.

EVACUAZIONE DEI CITTADINI - I cittadini coinvolti dall’evacuazione potranno scegliere se organizzarsi in modo indipendente o essere accolti all’interno del campo sportivo di Cecchina dove la Protezione Civile allestirà un centro di accoglienza. I cittadini coinvolti che sceglieranno di organizzarsi in modo indipendente dovranno tassativamente lasciare le proprie abitazioni entro le ore 9 di domenica 20 settembre e prevedere il rientro non prima delle 13, salvo le diverse comunicazioni.

DA CASA AL CAMPO SPORTIVO - I cittadini coinvolti che non dispongono di un luogo alternativo dove trascorrere il tempo necessario per lo svolgimento delle operazioni possono contattare il numero 069369400 oppure 9307031 tutti i giorni dalle ore 9 alle 18 per comunicare le proprie esigenze. L’Amministrazione Comunale provvederà ad organizzare mini bus che preleveranno i residenti e li accompagneranno al campo sportivo di Cecchina. Al termine delle operazioni riaccompagneranno i residenti presso le proprie abitazioni.

PIANO DI EVACUAZIONE - I cittadini coinvolti dal piano di evacuazione oggetto di trattamenti sanitari verranno gestiti direttamente dalla ASL RM H. Tutti i cittadini coinvolti dall’evacuazione, prima di lasciare la propria abitazione dovranno: (1) Lasciare porte interne aperte; (2) chiudere persiane/avvolgibili e lasciare le finestre aperte; (3) chiudere acqua, gas; (4) portare  con sé animali domestici e provvedere all’evacuazione o al ricovero in luogo idoneo di quelli da reddito (ovini, bovini, ecctera); (5) rimuovere la propria autovettura dalla zona.

INFO SUL SITO DEL COMUNE - Tutto il materiale informativo attinente l’evacuazione è disponibile sul sito istituzionale www.comune.albanolaziale.rm.it, inoltre per ogni necessita è a disposizione il numero06.9369400 oppure 06.9307031 (dalle 9 alle 18); l’indirizzo email cecchina@comune.albanolaziale.rm.it e la pagina FB Ufficio Stampa Comune Albano Laziale. Alle operazioni prenderanno parte volontari della Protezione Civile attivati dalla Regione Lazio, personale dell’Esercito e delle Forze dell’Ordine, in aggiunta ed a supporto di quelle  già dislocate sul nostro territorio per assistere la popolazione coinvolta e vigilare sulla sicurezza di abitazioni, esercizi commerciali e delle strade nel corso delle operazioni. "Alla luce della complessità delle operazioni chiediamo la massima collaborazione".

LE VIE INTERSSATE DAL PIANO - Via Danimarca, Via spagna civico 1-Via Francia, Via Polonia- Via Anzio, Piazza Salvo D’acquisto, Via Lucania, Via della Stazione e piazzale della Stazione, Via Abruzzo- Via Lazio, Via Sicilia- Via Puglie, Via Nettunense dal civico 80 fino al 262 e dal civico 1 al 14 compreso viadotto del ponte ferroviario, Via Italia- Via Svizzera, Via Ungheria-Via Romania, Via Tor Paluzzi dall’intersezione con Via Nettunense civico 2 al 124 lato dx e dal civico 1 al 87 sx, Via Friuli- Via Piemonte, Via Marche- Via Lombardia, Via Liguria-Via Istria, Piazza delle Regioni, Via Campania dall’intersezioni con Via Anzio all’intersezione con Via Tor Paluzzi solo lato sx dal civico 1 al 39.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento