Bocconi avvelenati nei giardini: l'allarme delle guardie zoofile

La denuncia da parte dei volontari Oipa Roma su strada degli Orti, che collega Tivoli a Villa Adriana

I bocconi avvelenati rivenuti su strada degli Orti (Foto Oipa Roma)

Allarme bocconi avvelenati a Tivoli. La segnalazione da parte delle guardie zoofile Oipa Roma sulla loro pagina facebook su strada degli Orti, via che collega Villa Adriana alla Città dell'Arte. 

Come scrivono i volontari Oipa: "Varie volte sono stati rinvenuti in giardini privati (in particolar modo in via Strada degli Orti) a Tivoli (Roma), bocconi contenenti sostanza velenosa...destinati di certo agli animali ma che potrebbero essere alla portata di chiunque. Sono state fatte le varie denunce compresa la Ssl veterinaria che è al corrente dei fatti".

"Per il momento il delinquente avvelenatore, che già in passato ha ucciso degli animali, continua indisturbato a distribuire veleno. Ma il vigliacco rischia grosso, perché avvelenare un animale è reato ai sensi degli articoli 544-bis e ter (uccisione e maltrattamento di animali) del codice penale. Non solo viene violato anche l'articolo 440, relativo all'adulterazione o contraffazione di sostanze alimentari art.440". 

"Dunque - l'appello di Oipa Roma - chiunque abbia notizie segnali immediatamente alle autorità competenti".

Bocconi avvelenati Strada degli Orti (Foto Oipa Roma) 2-2


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Romanzo Criminale di Primavalle: le confessioni di Abbatino e "Accattone" risolvono 4 omicidi

  • Salvatore Nicitra, il boss con la pensione d'invalidità: così l'ex della Banda della Magliana è diventato il re di Roma Nord

  • Manifestazione contro i vitalizi, Sardine in piazza e Lazio-Inter: bus deviati e strade chiuse nel week end

  • Investito da un'auto mentre attraversa il Raccordo Anulare, morto un uomo

  • Incidente in via Tiburtina, scontro tra camion e auto: morto un uomo. Grave il figlio

  • Incidente in via Laurentina, auto si scontra con un camion: morta una donna

Torna su
RomaToday è in caricamento