Bocconi ed esche avvelenate, cresce la paura fra i possessori di cani

L'amministrazione comunale ha divulgato un avviso nel quale si invita la cittadinanza a prestare massima attenzione

Immagine di repertorio

Bocconi avvelenati lungo la strada. Cresce la paura per i possessori di cani di Colleferro, dove sono state rinvenute esche che potrebbero cagionare la morte degli animali domestici. A lanciare l'allarme è la stessa amministrazione del Comuni dei Monti Lepini che condanna fermamente "questi atti di pura inciviltà e meschinità nei confronti degli animali".

Bocconi ed esche avvelenate a Colleferro

Un fenomeno non nuovo, quello dei bocconi avvelenati lasciati sulle strade del territorio comunale, qualche mese fa la zona scelta dagli avvelenatori era stata quella di via Berna.

Bocconi avvelenati in via Latina

Oggi tocca invece ad una strada nella zona di Colleferro Scalo. E' lo stesso Comune ad avvertire la popolazione: "Si avvisa la cittadinanza – scrive l’amministrazione comunale di Colleferro – che sul territorio comunale è stato riscontrato il rinvenimento di bocconi/esche avvelenate in zona Via Latina. Si invita la cittadinanza a prestare la massima attenzione ed a segnalare al Servizio Veterinario eventuali esche/bocconi o materiali sospetti. Lo spargimento arbitrario dei bocconi avvelenati, ricordiamo, costituisce a tutti gli effetti un reato soprattutto perché potrebbe “causare intossicazioni o lesioni o la morte del soggetto che lo ingerisce". "Si ribadisce inoltre - conclude l'avviso - che il posizionamento di esche e di bocconi avvelenati, oltre ad essere punito penalmente dalla legge, è un atto incivile e meschino". 

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Cerveteri si prepara al Jova Beach Party: bagni vietati e stabilimenti chiusi in anticipo. Tutte le info

  • Fiocco viola e messaggi su schermi: Atac ricorda Sophia, figlia di un dipendente morta dopo una malattia

Torna su
RomaToday è in caricamento