Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

È la terza domenica ecologica programmata dal Comune. Lo stop ai veicoli dalle 7:30 alle 12:30 e dalle 16:30 alle 20:30

Immagine di repertorio

Blocco del traffico oggi 13 gennaio a Roma. E' la terza domenica ecologica, programmata dal Comune della stagione autunno-inverno 2018/2019. A firmare l'ordinanza la sindaca Virginia Raggi: nel documento, oltre alle disposizioni sul traffico all'interno della fascia verde [QUI LA MAPPA], è previsto anche l'obbligo di tenere i riscaldamenti sotto controllo nella giornata di domenica 13 gennaio. Dopo le ecodomeniche attuate gli scorsi 18 novembre e 2 dicembre, ne seguiranno altre due il 10 febbraio ed il 24 marzo prossimi. 

La mappa della Fascia Verde 

Come informano dal Campidoglio (qui il link dell'ordinanza), il provvedimento della Giunta capitolina è stato emesso per contenere le emissioni inquinanti e contribuire a sensibilizzare la cittadinanza sul tema della qualità dell’aria e ad un uso responsabile delle fonti energetiche.

Blocco del traffico a Roma oggi: gli orari

Divieto totale, dunque, di circolazione per i veicoli con motore "endotermico" (benzina e diesel) all'interno della nella "Fascia Verde" del PGTU. La limitazione è estesa anche agli autoveicoli diesel Euro 6. Il blocco del traffico è efficace nelle fasce orarie 7.30-12.30 e 16.30-20.30.  Il blocco riguarda tutti i veicoli a motore fino a diesel euro 6. Potranno invece circolare, tra gli altri, i veicoli elettrici e ibridi, quelli a gpl, a metano, i mezzi bi-fuel. Esenzione anche per le auto a benzina Euro 6 (si fermano invece i diesel euro 6), per le moto a 4 tempi Euro 3 e successive, per i ciclomotori a 2 ruote a 4 tempi Euro 2 e successivi, per i mezzi con contrassegno disabili, per i veicoli car sharing e car pooling. 

Blocco del traffico: chi può circolare

Riportiamo di seguito le categorie di veicoli autorizzate a circolare:

1. veicoli  a trazione elettrica e ibridi;
2. veicoli  alimentati  a  metano,  a  GPL  e  veicoli  BI - FUEL  (benzina  /  GPL  o  metano),  anche trasformati, marcianti con alimentazione GPL o metano;
3. autoveicoli ad accensione comandata (benzina) EURO “6”;
4. ciclomotori a 2 ruote con motore 4 tempi EURO “2” e successivi;
5. motocicli a 4 tempi EURO “3” e successivi;
6. veicoli  adibiti  a  servizio  di  polizia  e  sicurezza,  emergenza anche  sociale,  ivi  compreso  il  soccorso, anche stradale, e il trasporto salme;
7. veicoli adibiti a servizi manutentivi di Pronto Intervento e pubblica utilità (come ad es. acqua,  luce,  gas,  telefono,  ascensori,  impianti  di  sicurezza,  impianti  di  regolazione  del  traffico,  impianti  ferroviari, impianti di riscaldamento e di climatizzazione) che risultino individuabili o con adeguato  contrassegno o con certificazione del datore di lavoro;
8. veicoli  adibiti  al  trasporto,  smaltimento  rifiuti  e  tutela  igienico  ambientale,  alla  gestione emergenziale  del  verde,  alla  Protezione  civile  e  agli  interventi  di  urgente  ripristino  del  decoro urbano;
9. autoveicoli per il trasporto collettivo pubblico e privato;
10. veicoli regolamentati ai sensi della D.A.C. n. 66/2014;
11. taxi ed autovetture in servizio di noleggio con conducente, dotati di concessioni comunali;
12. autoveicoli adibiti a car sharing, car pooling, servizi Piano Spostamenti Casa Lavoro (PSCL)  attivati sulla base di appositi provvedimenti del Ministero dell’Ambiente e del Territorio e del Mare o dell’Amministrazione capitolina;
13. veicoli con targa C.D., S.C.V. e C.V.;
14. veicoli  muniti  del  contrassegno  per  persone  invalide  previsto  dal  D.P.R.  503  del  24  luglio  1996;
15. autoveicoli   impiegati   dai   medici   e   veterinari   in   visita   domiciliare   urgente,   muniti   del  contrassegno  rilasciato  dal  rispettivo  Ordine;  autoveicoli  impiegati  da  paramedici  in  servizio  di assistenza   domiciliare   con   attestazione   rilasciata   dalla   struttura   pubblicao   privata   di  appartenenza;
16. autoveicoli utilizzati per il trasporto di persone sottoposte a terapie indispensabili e indifferibili o  trattamenti  sanitari  per  la  cura  di  malattie  gravi,  in  grado  di  esibire  la  relativa  certificazione medica;
17. autoveicoli adibiti al trasporto di persone sottoposte a misure di sicurezza;
18. autoveicoli  adibiti  al  trasporto  di  generi  alimentari  deperibili,  alla  distribuzione  di  stampa  periodica e di invii postali;
19. veicoli aventi massa massima non superiore a 3,5 tonnellate, adibiti  al trasporto di medicinali  e/o  trasporto  di  materiale  sanitario  di  uso  urgente  e  indifferibile  adeguatamente  certificato, nonché al trasporto di valori;
20. veicoli   utilizzati   per   il   trasporto   di   persone   che   partecipano   a   cerimonie   religiose  programmate antecedentemente alla data della presente Ordinanza, cerimonie nuziali o funebri, purché  i  conducenti  siano  in  possesso  di  appositi  inviti  o  attestazioni  rilasciate  dai  ministri  officianti;
21. veicoli  degli  operatori  dell’informazione  quotidiana  in  servizio,  munitidel  tesserino  di riconoscimento e con attestazione della redazione, o adibiti al trasporto di materiali a supporto del servizio di riprese televisive (es. strumenti di ripresa, gruppi elettrogeni, ponti radio etc.) relative ai telegiornali;
22. veicoli  utilizzati dai controllori del traffico aereo in servizio  di turno presso l’aeroporto di Ciampino e Fiumicino, previa esibizione di apposita attestazione rilasciata da ENAV S.p.A.;
23. autoveicoli   e   motoveicoli   a   due   ruote   utilizzati   da   lavoratori   con   turni   lavorativi o domicilio/sede di lavoro tali da impedire la fruizione dei mezzi di trasporto pubblico,  con apposita certificazione del datore di lavoro;
24. automezzi adibiti ai lavori nei cantieri delle linee metropolitane in costruzione;
25.veicoli  o  mezzi  d'opera  che  effettuano  traslochi  per  i  quali  sono  state  precedentemente rilasciate autorizzazioni per l'occupazione di suolo pubblico dagli uffici competenti;
26. veicoli di imprese che eseguono lavori per conto di Roma Capitale o per conto di Aziende di  sottoservizi,  forniti  di  adeguata  documentazione  dell'Ente  per cui  lavorano  o  che  eseguono interventi programmati con autorizzazione della regia;
27. veicoli utilizzati per la realizzazione delle iniziative promosse o patrocinate da Roma Capitale  forniti  di  apposita  documentazione  rilasciata  dai  Settori  competenti  o  di  contrassegni  rilasciati dall'organizzazione; 
28. veicoli utilizzati nell'organizzazione di manifestazioni per le quali sono statiprecedentemente rilasciati  atti  concessori  di  occupazione  suolo  pubblico,  forniti  di  apposita  documentazione  rilasciata dai Settori competenti;  
29. veicoli dei commercianti ambulanti dei mercati domenicali, unicamente utilizzati per l’attività lavorativa, limitatamente al percorso strettamente necessario  da e per il proprio domicilio; 
30. veicolidei Sacerdoti e dei Ministri di culto di qualsiasi confessione per le funzioni del proprio ministero;
31. veicoli  delle  Associazioni  o  Società  sportive  appartenenti  a  Federazioni  affiliate  al  CONI  o altre Federazioni riconosciute ufficialmente, o utilizzati da iscritti alle stesse con dichiarazione del  Presidente   indicante   luogo   e   orario   della   manifestazione   sportiva   nella quale   l'iscritto   è direttamente impegnato;
32. autoveicoli  utilizzati  da  coloro  i  quali  sono  tenuti  obbligatoriamente  all’ottemperanza  di sentenze e decreti del Tribunale sia penale che civile forniti di adeguata attestazione;
33. veicoli utilizzati per interventi di urgenza dai funzionari UNEP e dagli Ufficiali giudiziari della Corte d’Appello di Roma, debitamente forniti di apposita certificazione della Presidenza della stessa Corte di Appello 
34. autoveicoli in uso ai soggetti operanti in ambito cinetelevisivo e audiovisivo per lo svolgimento di riprese cinematografiche, audiovisive e fotografiche per le quali siano stati precedentemente rilasciati i relativi atti concessori di occupazione del suolo pubblico da parte del Dipartimento Attività Culturali. 

La pedonalizzazione dei Fori Imperiali

Prevista la pedonalizzazione dei Fori Impierali. Di seguito le modifiche alle linee in transito nella zona. 

- Linea 51 (circolare) in direzione San Giovanni devia T. Marcello-Petroselli-Bocca Verità-C. Massimo-Porta Capena-S.Gregorio-Vibenna; in direzione largo Chigi devia Celio Vibenna-S.Gregorio-Porta Capena-Circo Massimo-Petroselli-Teatro Marcello.

- Linea 75 in entrambe le direzioni devia Labicana - Merulana - Esquilino-Santa  Maria Maggiore - Cavour.

- Linea 85 in direzione Travertino devia T.Marcello-Petroselli-B.Verità-C.Massimo-P.Capena-S.Gregorio.C.Vibenna; in direzione Termini devia Celio Vibenna-S. Gregorio-Porta Capena-Circo Massimo-Cerchi-Petroselli-Teatro Marcello.

- Linea 87 in direzione C. Albani devia T.Marcello-Petroselli-B.Verità-C.Massimo-P.Capena-S.Gregorio.C.Vibenna; in direzione Lepanto MA devia C. Vibenna-S.Gregorio-Porta Capena-Circo Massimo-Cerchi-Petroselli-Teatro Marcello.

- Linea 118 in entrambe le direzioni da pza Venezia devia T. Marcello-Petroselli-Bocca Verità-Circo Massimo-Porta Capena.

- Linea N2 in direzione stazione metro Laurentina non transita da stazione metro B Colosseo devia via Cavour-via degli Annibaldi-via Nicola Salvi- Colosseo; in direzioneRebibbia devia Colosseo-Labicana-Merulana-Santa Maria Maggiore-Esquilino

Multe per violazione del blocco del blocco del traffico a Roma

Domenica 18 novembre gli agenti hanno eseguito 2548 verifiche sui veicoli in circolazione, registrando 469 violazioni. La maggior parte degli illeciti sono stati riscontrati nella mattinata, dalle 7.30 alle 12.30, con 261 sanzioni elevate a fronte di 1451 controlli. Nel pomeriggio, a partire dalle 15.30 e fino alle 21.00, le pattuglie hanno effettuato ulteriori 1097 accertamenti, rilevando 208 infrazioni. 380 invece le multe il 2 dicembre: nella mattinata, dalle 7.30 alle 13.00, con 214 sanzioni elevate a fronte di 1409 controlli. Nel pomeriggio, a partire dalle 15.00 e fino alle 18.30, le pattuglie hanno effettuato ulteriori 1100 accertamenti, rilevando 166 infrazioni

Per tutti la multa è stata pari a 163 euro.

Riscaldamenti a temperature più basse

Inoltre, gli impianti termici dovranno essere gestiti in modo da garantire una temperatura dell’aria negli ambienti non superiore a 18°C o 17°C in funzione del tipo di edificio. La Polizia Locale di Roma Capitale provvederà alla vigilanza per garantire l'osservanza del provvedimento.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Purtroppo servono solo per poter utilizzare i fondi europei

  • Inutile organizzare queste domeniche ecologiche, o si prendono provvedimenti seri, o non se ne fa nulla, le categorie esentate sono troppe, il parco mezzi del comune è vecchio.

  • Mi piacerebbe sapere quante caldaie a carbone esistono ancora nei condomini romani!!

  • Vabbè lo sappiamo tutti quale sia l’utilità di queste domeniche ecologiche. Non basta una giornata per abbassare la percentuale di polvere sottili, ma ne è sufficiente una (più le altre 2 che verranno) per incrementare e, non di poco, i guadagni municipali con le contravvenzioni elevate a qualche “sprovveduto”.

  • Penso che è solo propaganda , i risultati confermeranno che la qualità dell'aria rimarrà immutata. L'inquinamento è causato dalla pessima coibentazione termica degli edifici quasi tutti in APE G.

Notizie di oggi

  • Politica

    Pugno duro di Raggi sui demolitori, la nota al Governo: "Norma regionale è incostituzionale"

  • Politica

    Regolamento per il verde, arriva il sì della Giunta. Raggi: "Risultato storico"

  • Cronaca

    Clochard ucciso a corso Italia, investitrice a piede libero. Il giallo del parabrezza sostituito

  • Politica

    Stipendio d'oro (e doppio) per il Capo di Gabinetto: Castiglione guadagnerà 218mila euro l'anno 

I più letti della settimana

  • Sciopero: domani a Roma metro e bus a rischio. Gli orari e le fasce di garanzia

  • Centocelle, quartiere sotto shock: 16enne muore in piazza dopo aver bevuto un drink

  • Scontro Raggi Salvini sulla sicurezza, l'ira di Di Maio contro la sindaca: "Per Roma stiamo facendo l'impossibile"

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Blocco auto: chi può circolare a Roma domani 13 gennaio

  • A Roma giovedì 17 gennaio 2019 doppio sciopero: le motivazioni dei sindacati

Torna su
RomaToday è in caricamento