Uomo investito dalla metro alla stazione Marconi: ferma la linea B

Il 35enne è stato trasportato dal personale medico all'ospedale San Camillo. Sul posto polizia e vigili del fuoco

L'investimento alla stazione Marconi della metro B

Ha riportato solamente delle lievi ferite un uomo che nel pomeriggio di domenica è stato investito da un convoglio della metropolitana della linea B. I fatti intorno alle 17:00 alla stazione Marconi, quando l'uomo, un romano di 35 anni, si è ritrovato sui binari mentre il convoglio che viaggiava in direzione Rebibbia era in fase di stop in banchina. Proprio questo aspetto ha salvato la vita all'uomo, che non è stato travolto ma solamente colpito dalla metropolitana che si è riuscita a fermare prima di una possibile tragedia. 

TRASPORTATO AL SAN CAMILLO - Soccorso dal personale medico del 118 il 35enne ha riportato delle lievi feriti ed è stato trasportato dal personale medico del 118 all'ospedale San Camillo. Resta da accertare se si sia trattato di un incidente o di un gesto volontario. Secondo le prime testimonianze il 35enne si sarebbe gettato all'arrivo del convoglio in stazione. Sul posto, oltre ai medici del 118, anche i vigili del fuoco e gli agenti del reparto volanti della polizia. 

INTERROTA LA METRO - Inevitabile lo stop alla linea ferroviaria sotterranea. Per consentire i soccorsi si è resa necessaria l'interruzione della tratta delle linea B compresa tra le stazioni Laurentina e Castro Pretorio. Alle 19:20 circa la Metro B è torna attiva su tutta la tratta.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti