San Pietro: blatte, escrementi e alimenti scaduti. Chiuso ristorante da incubo

Le gravi condizioni igienico-sanitarie riscontrate dagli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale che hanno poi apposto i sigilli al locale

Il ristorante chiuso dalla Polizia Locale a San Pietro

Blatte, escrementi, alimenti scaduti: è quello che si sono trovati di fronte gli agenti del GSSU ( Gruppo Sicurezza Sociale Urbana) della Polizia Locale di Roma Capitale, intervenuti nel pomeriggio digiovedì 4 aprile in un ristorante in zona San Pietro. 

I controlli sono scattati immediatamente dopo la segnalazione ricevuta da parte di alcuni ragazzi che avevano appena mangiato nel locale. La pattuglia, raccolte le testimonianze,  ha svolto subito per le necessarie verifiche, durante le quali sono state riscontrate pessime condizioni igienico-sanitarie nei vari ambienti e nella cucina: insetti, sporcizia diffusa, alimenti conservati in maniera non idonea o scaduti e presenza di muffe. 

Richiesto l'intervento della ASL di zona, che ha disposto l'immediata chiusura e sequestro penale dell'attività di ristorazione. Sono state inoltre elevate sanzioni amministrative per varie irregolarità, riguardanti l'autorizzazione sanitaria, la licenza, la superficie di somministrazione, l'occupazione di suolo pubblico e le insegne pubblicitarie.  
 

Potrebbe interessarti

  • Atac: tutti gli abbonamenti agevolati

  • Il miglior pane d'Italia: il Gambero Rosso premia due forni di Roma con il massimo dei voti

  • Distributori di Benzina "No Logo": dove il pieno costa meno

  • 7 laghi meravigliosi da visitare nei dintorni di Roma

I più letti della settimana

  • Sciopero: domani a Roma metro e bus a rischio. Gli orari e tutte le informazioni

  • Terremoto Roma: scossa avvertita in diverse zone della città. Epicentro a Colonna

  • Sciopero a Roma, martedì 25 giugno metro e bus a rischio: tutte le informazioni

  • Atac: tutti gli abbonamenti agevolati

  • Uccide la moglie e poi si spara: i due coniugi non riuscivano a pagare l’affitto

  • Il miglior pane d'Italia: il Gambero Rosso premia due forni di Roma con il massimo dei voti

Torna su
RomaToday è in caricamento