Giovane barista molestata e palpeggiata da un cliente del locale

Ad essere sottoposto agli arresti domiciliari un uomo di 46 anni

Vittima di molestie e palpeggiamenti da parte di un avventore del bar. Lei è una giovane barista che lavora a Fregene. Proprio nell'esercizio commerciale della frazione del Comune di Fiumicino sono intervenuti i carabinieri della locale stazione per ascoltare la vittima della violenza sessuale. 

I militari, al termine di una fulminea ed accurata attività investigativa, sono riusciti a identificare e rintracciare il responsabile: un cittadino romeno 45enne residente a Fiumicino che è stato arrestato e messo ai domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

  • Concorso Mibac, bando per 1052 assunzioni in tutta Italia. Tutte le informazioni

Torna su
RomaToday è in caricamento