Banda di hacker romani svuota conto corrente di una donna: la truffa con una mail esca

Secondo quanto ricostruito, la 29enne aveva ricevuto sulla propria posta elettronica una mail relativa alla comunicazione, da parte di quella che ha erroneamente ritenuto essere la sua banca, di aggiornamenti del software

Credit pixabay

Si sono rivelati assi dell'informatica e del crimine: operando da un'altra provincia sono riusciti a derubare una 29enne dopo averne carpito alcuni dati sensibili. I tre pirati informatici sono entrati nel conto corrente della vittima e hanno rimpinguato il loro con 1.200 euro.

La donna, scoperti i fatti direttamente dalla sua banca che le aveva bloccato il conto, si è rivolta ai Carabinieri di San Polo d'Enza, in provincia di Reggio Emilia. Grazie alle indagini delle forze dell'ordine, i tre hacker sono stati denunciati dai Carabinieri con l'accusa di frode informatica: si tratta di tre uomini di 56, 39 e 54 anni tutti residenti a Roma.

Secondo quanto ricostruito dagli agenti, la 29enne aveva ricevuto sulla propria posta elettronica una mail relativa alla comunicazione, da parte di quella che ha erroneamente ritenuto essere la sua banca, di aggiornamenti del software, per cui le veniva chiesto di cliccare su un link.

Un episodio di phishing: la vittima, collegatasi sul link indicatole, è stata 'dirottata' su una pagina in cui le venivano chiesti i propri dati sensibili, comprese le credenziali del proprio conto corrente bancario.

Dopo averli inseriti, in completa buona fede, la vittima ha ricevuto una comunicazione di un addebito sul suo conto di 1.200 euro, relativi a ben 5 prelievi che avevano rimpinguato altri conti accesi su carte prepagate. Contemporaneamente, le è arrivato un sms dalla banca che la informava che il suo conto era stato bloccato a causa di movimenti sospetti registrati. Le indagini dei Carabinieri hanno consentito di accertare che i 5 prelievi erano confluiti su tre carte prepagate intestate agli indagati: a loro carico sono stati acquisiti elementi incontrovertibili di responsabilità rispetto alle transazioni illecite.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

Torna su
RomaToday è in caricamento