Castro Pretorio: clonatori di bancomat in via Solferino, due fermi

I due malviventi 'pizzicati' dai carabinieri mentre recuperavano l'apparecchiatura dallo sportello dell'istituto di credito. I fermi nell'ambito dei controlli contro i reati predatori

Li hanno colti in flagranza di reato mentre  recuperavano degli strumenti elettronici per carpire i codici delle carte degli ignari utenti di un bancomat in via Solferino, zona Castro Pretorio. A finire nella rete dei carabinieri della Stazione Roma San orenzo in Lucina due cittadini bulgari, di 21 e 26 anni, poi arrestati.

SKIMMER E MICROCAMERA - L’apparecchiatura, composta da skimmer e microtelecamera necessaria a clonare le carte di credito di ignari turisti di passaggio nella zona adiacente alla stazione Termini è stata sequestrata

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento