menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Torpignattara, bimbi respirano gas di scarico: quattro intossicati 

Stavano giocando a pallone in un'abitazione al piano di via Alò Giovannoli. Il più grave, un bimbo di 10 anni è stato portato in codice rosso all'Umberto I

Quattro bambini sono rimasti intossicati mentre giocavano a pallone, nel quartiere di Torpignattara. E' successo in via Alò Giovannoli, la strada conosciuto per l'eterno cantiere di box auto. I piccoli sono rimasti intossicati a seguito di inalazioni di gas di scarico di un generatore di elettricità a carburante.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 con tre ambulanze. Uno dei bimbi, 10 anni, il più grave, è stato trasportato d'urgenza all'Umberto I, in codice rosso. Due gemelli di sette in codice giallo. Un altro bambino di otto invece in codice giallo. Un altro bambino di otto anni è stato trasportato, invece, in codice giallo al Pertini. I bambini, del Bangladesh, stavano giocando a pallone in un'abitazione al piano terra dove era presente il generatore.

Potrebbe interessarti

Commenti

    Più letti della settimana

    • Cronaca

      Meteo a Roma, forte vento sulla Capitale: allerta della Protezione Civile

    • Incidenti stradali

      Incidente in via Appia, motociclista contro auto: morto decapitato

    • Cronaca

      Omicidio a Prati: gestore di una vineria ucciso da un tassista

    • Cronaca

      Sciopero a Roma, il 31 maggio metro e bus a rischio

    Torna su