Borseggi in metro: baby ladri fermati a Barberini dai soldati dell'Esercito

Vittime quattro turiste. I manolesta, tutti minori di 14 anni, sono poi stati affidati alla Polizia di Stato

Immagine di repertorio

Baby borseggiatori all'opera nella metro Barberini. È accaduto nel pomeriggio di ieri 5 marzo, quando gli agenti della Polizia di Stato, a seguito di una segnalazione giunta presso la Sala Operativa della Questura, sono intervenuti presso la fermata della linea A per dare ausilio ai militari dell’Esercito, impegnati nell’operazione “Strade Sicure”.

Quando la pattuglia del commissariato Esquilino è arrivata, i soldati dell’11° reggimento bersaglieri - Raggruppamento Lazio Abruzzo a guida della Brigata Sassari avevano fermato 3 giovani residenti in una baraccopoli della Capitale, che, poco prima, avevano borseggiato quattro turiste, due giapponesi e due brasiliane, a Roma per turismo. 

In particolare, durante una corsa dello metro A, all'altezza della stazione Barberini, i tre borseggiatori sono entrati in azione sottraendo i portafogli a due delle quattro malcapitate le quali, accortesi del furto, hanno chiesto l’intervento dei militari, tutti in forza all’11° reggimento bersaglieri del Raggruppamento Lazio Abruzzo a guida Brigata “Sassari”.

Esercito Metro Barberini-2

Grazie ai racconti delle turiste, i militari dell’Esercito, dopo essersi coordinati via radio, bloccavano immediatamente il ragazzo e chiedevano ai passeggeri di defluire per permettere loro di individuare le altre due giovani complici, subito riconosciute e fermate.

I soldati chiedevano quindi l’intervento di una pattuglia della Polizia di Stato che, giunta immediatamente sul posto, dopo aver recuperato e restituito la refurtiva alle legittime proprietarie, accompagnava i baby borseggiatori negli uffici di polizia del commissariato Esquilino. Gli agenti hanno quindi accompagnato negli uffici di Polizia i tre minorenni risultati, da ulteriori accertamenti, non imputabili in quanto di età inferiore ai 14 anni.

Restituiti i portafogli alle legittime proprietarie, gli agenti hanno affidato i tre ragazzini, due ragazze ed un ragazzo, tramite la Sala Operativa Sociale di Roma Capitale, ad un Centro di Primo Soccorso ed Accoglienza.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Frascati, esplosione in una villetta: morti padre e figlio, ferita la moglie

  • Cronaca

    Metro Barberini: scale mobili rotte, disposto il sequestro. Chiusa anche la stazione Spagna

  • Cronaca

    Arresto Gallagher e Traffik, i trapper rispondono su instagram: "Dichiarazioni infamanti"

  • Politica

    Alberi, Raggi convoca gli stati generali: "Servono decisioni coraggiose"

I più letti della settimana

  • Presidente cinese a Roma: dal 21 marzo strade chiuse e una doppia 'green zone'

  • Barberini: la scala mobile si accartoccia, scene di panico. Chiusa la stazione. Il racconto di un testimone

  • In 30mila a Roma per la Marcia per il clima: sabato 23 marzo strade chiuse e bus deviati

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • Auto blocca il tram, servizio fermo mezz'ora: la proprietaria stava facendo una lampada

  • Tragedia a Largo Preneste: è morto Umberto Ranieri. Chi lo ha colpito con un pugno? Il punto sulle indagini

Torna su
RomaToday è in caricamento