Via dei Cestari: novantenne si getta dal balcone e muore

In casa con lui c'era la sua badante ucraina, ritrovata sul divano completamente ubriaca. La donna è stata portata nel Cie di Ponte Galeria in quanto risultata irregolare

Tragedia in pieno centro a Roma. Un uomo di 90 anni si è suicidato gettandosi dal terzo piano del suo appartamento di via dei Cestari in pieno centro a Roma. L'uomo, un ragioniere in pensione, ha aperto la finestra al terzo piano e si è gettatto nel vuoto.

Al momento di compiere il gesto l'uomo non era solo in casa. Nella stanza affianco c'era la sua badante ucraina, ritrovata sul divano completamente ubriaca.  In seguito ad un controllo la donna è risultata irregolare ed è stata trasferita in queste ore al Cie di Ponte Galeria. La badante è stata inoltre denunciata per abbandono di persona incapace di provvedere a se stessa.

L'uomo, secondo il racconto degli agenti intervenuti, era assolutamente autosufficiente. Nei giorni precedenti aveva ricevuto la visita dei nipoti, a cui aveva confessato di dover trovare il coraggio di fare una cosa. Questa cosa era appunto il suicidio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero Roma Tpl, lunedì 18 novembre a rischio i bus in periferie: orari e fasce di garanzia

  • Pizza Awards Italia 2019, Roma stupisce: ecco le migliori pizze della Capitale (e del Lazio)

  • Incidente a Romanina: scontro tra auto, morta una mamma. Grave la figlia

  • Sciopero, oggi a rischio bus Cotral e Roma Tpl: gli orari e le linee interessate

  • Meteo Roma, peggiorano le previsioni: l'allerta diventa "codice arancione"

  • In bilico sul balcone si lascia cadere nel vuoto, salvata dalla polizia fra gli applausi dei residenti

Torna su
RomaToday è in caricamento