Dopo lo sgombero brucia i ricordi di famiglia a piazza della Repubblica

Babul é uno sfollato di via Salaria e chiede una sistemazione dignitosa. Con lui le associazioni anti razziste che protestano anche contro la sanatoria in corso e il rifiuto del Comune di autorizzare la preghiera musulmana