Autostazione Tibus, corriere della droga bloccato in biglietteria: stava per salire su un pullman

Fermato per una verifica, il 21enne è stato trovato in possesso di oltre un chilo di marijuana

Un altro trafficante di droga finito in manette nell’area dell’autostazione Tibus. Ieri sera, un 21enne nigeriano, senza fissa dimora, con precedenti e irregolare sul territorio nazionale, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Nomentana, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I Carabinieri hanno notato il giovane nelle adiacenze di una biglietteria e si sono insospettiti quando, alla loro vista, ha tentato di nascondere una borsa che aveva al seguito. Fermato per una verifica, il 21enne è stato trovato in possesso di oltre un chilo di marijuana.

L’arrestato è stato portato e trattenuto in caserma in attesa del rito direttissimo, mentre la droga è stata sequestrata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Raggi: stop a tutti i concorsi pubblici a Roma

  • Tragedia nella Metro A, morto un uomo investito da un treno alla stazione Manzoni

  • Sciopero, oggi a Roma metro e bus a rischio per 24 ore: tutte le informazioni

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

  • Via Pontina, precipita con la Smart dalla rampa e muore sul colpo. Gli amici lo ricordano sui social

  • Coronavirus Roma: "Scuole chiuse? Fake news". Mezzi pubblici, via alla sanificazione

Torna su
RomaToday è in caricamento