A fuoco un'auto, poi l'esplosione: paura in viale Regina Margherita

Il mezzo si trovava parcheggiato in piazza Rio de Janeiro. Sul posto forze dell'ordine e vigili del fuoco

Foto dal sito www.cybernaua.it

Attimi di paura in piazza Rio de Janeiro, nel tratto di viale Regina Margherita compreso tra piazza Galeno e via Nomentana. Nel pomeriggio un'auto parcheggiata, proprio davanti a un presidio militare, è andata a fuoco. Le fiamme hanno avvolto rapidamente il mezzo che dopo pochi minuti è esploso. 

Un forte boato ha spaventato i residenti e allertato subito le forze dell'ordine intervenute sul posto insieme a una squadra di vigili del fuoco. La zona è particolarmente sensibile per la presenza di diverse ambasciate tra cui la Costa D'Avorio, l'Etiopia e la Svezia. Ma l'allarme è subito rientrato. L'incendio non ha provocato danni a persone. A quanto si è appreso il proprietario dell'auto non era a bordo.L'incendio, subito spento, non ha provocato danni a persone. Il proprietario dell'auto non era a bordo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Picchetto antisfratto a San Basilio, idranti contro i manifestanti: caos sulla Tiburtina

    • Cronaca

      Sgombero al Palazzo della Curia occupato, i manifestanti resistono: tensione con la polizia

    • Centocelle

      Centocelle, fumi tossici dal canalone dei rifiuti: così il parco diventa "terra dei fuochi"

    • Ponte Milvio

      Ponte Milvio, a "costo zero" e in legno: così potrebbe rinascere la palazzina crollata

    I più letti della settimana

    • Terremoto Roma, quattro scosse avvertite nella Capitale

    • Mangia un panino e muore a 10 anni, dramma alla Montagnola

    • Blocco traffico 22 gennaio, seconda domenica ecologica. Tutte le informazioni

    • Ragazza muore investita su via Casilina. Pirata della strada prima fugge, poi si costituisce

    • Terremoto Roma, evacuate scuole a Roma e provincia

    • Ragazza morta di epilessia a Roma, i familiari denunciano ritardi nei soccorsi

    Torna su
    RomaToday è in caricamento