menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Ostia, ubriachi danneggiano auto parcheggiate davanti la stazione Lido Centro

Nell'ambito dell'operazione Strade Sicure sono stati arrestati tre malviventi. In un'altra operazione, a Casal Palocco, arrestati due ladri dopo un inseguimento

Stavano danneggiando le auto in sosta davanti la stazione Lido Centro di Ostia. E' successo ieri sera quando i carabinieri, e seguito di un intervento, hanno arrestato un romeno e due moldavi, di età compresa tra i 28 e i 30 anni, con l'accusa di "resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento".

BOTTIGLIE CONTRO AUTO E CARABINIERI - Tutto è accaduto poco prima della mezzanotte quando l'attenzione dei militari, in pattuglia nella zona di via dei Remi, è stata attratta dai schiamazzi e forti rumori. Si trattava di quattro ubriachi, che muniti di bottiglie di birra appena consumate, infrangevano i vetri di due auto in sosta vicino la stazione. 

Colti sul fatto i malintenzionati non si sono persi d'animo e, pur di farla franca, hanno lanciato cocci di vetro contro i Carabinieri. Tre di essi sono stati bloccati e ammanettati.

Un altro, purtroppo, è riuscito a fuggire. I furfanti, dopo aver trascorso la notte in cella, questa mattina sono stati condotti davanti al Giudice che ha convalidato l'arresto e li ha rimessi in libertà.

ALTRI DUE ARRESTI - I Carabinieri Stazione di Casal Palocco, nello stesso orario, invece sono dovuti intervenire per un'altra operazione. Una segnalazione al 112 ha informato i militari che dei ladri si erano introdotti in un cantiere edile in via Vincenzo Davico, dove stavano tentando di rubare attrezzi da lavoro. 

In presenza della gazzella dell'Arma, i ladri sono riusciti a fuggire a bordo di un'Audi Q5. Ne è scaturito un inseguimento, fino a che l'auto è stata 
raggiunta e bloccata in via Wolf Ferrari. Due dei quattro malviventi sono riusciti a fuggire, gli altri due complici, invece, sono stati arrestati. A finire in manette, sono stati due romeni di 24 e 44 anni, già noti alle forze dell'ordine

Potrebbe interessarti

Commenti

    Più letti della settimana

    • Cronaca

      Meteo a Roma, forte vento sulla Capitale: allerta della Protezione Civile

    • Cronaca

      Omicidio a Prati: gestore di una vineria ucciso da un tassista

    • Cronaca

      Sciopero a Roma, il 31 maggio metro e bus a rischio

    • Cronaca

      Rissa tra coppie al parcheggio del Centro Commerciale: donna stesa da un pugno

    Torna su