Lazio-Juve: tifosi biancocelesti affittano bus privato ma l'autista è ubriaco

Una trentina i sostenitori che hanno notato una guida anomala richiedendo poi l'intervento dei carabinieri

Affittano un bus privato da Anzio per andare allo stadio ma l'autista è ubriaco. Protagonisti della curiosa avventura alcuni tifosi laziali che domenica sera dopo la partita allo stadio Olimpico di Roma fra Lazio e Juventus stavano tornando a casa a bordo di un piccolo bus privato affittato per l'occasione.

Una trentina i sostenitori biancocelesti che si trovavano a bordo del pullman con quelli seduti nella parte anteriore che hanno  notato una guida anomala, incerta, dell'autista, richiedendo poi l'intervento dei carabinieri. 

I tifosi, poco prima di mezzanotte, hanno fatto fermare l'autobus e sono scesi a Lungotevere dell'Acqua Acetosa dopo aver visto una pattuglia dei Carabinieri della Compagnia Roma Parioli impegnata in un servizio di controllo del territorio. 

I militari hanno identificato l'autista e lo hanno sottoposto all'alcol test, al quale è risultato positivo. Così l'uomo, un 50enne di Anzio, è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza nell'esercizio delle funzioni di conducente. Subito dopo i militari hanno avvisato la società di noleggio che ha mandato sul posto un altro autista per riportare a casa i tifosi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Comune di Roma assume, 1512 i posti a disposizione: ecco il concorsone

  • Blocco traffico, a Roma diesel fino a Euro 6 vietati anche venerdì 17 gennaio

  • Blocco traffico: a Roma oggi niente auto nella fascia verde, tutte le informazioni

  • Blocco auto: chi può circolare a Roma domani 19 gennaio

  • Blocco traffico, a Roma diesel vietati anche domani: smog ancora alle stelle

  • Bollo auto, sconti e nuova modalità di pagamento: cosa cambia nel 2020

Torna su
RomaToday è in caricamento