Cade a causa di una brusca frenata: il marito sferra un pugno all'autista Atac

E' successo ad Acilia. La donna, a quanto si è appreso, ha chiamato il marito che si è fatto trovare al capolinea del mezzo e a quel punto avrebbe assalito l'autista, costretto a ricorrere a cure mediche. Alemanno scrive al Prefetto

Nuovo caso di autista Atac aggredito. Dopo il conducente malmenato ad Ostia, la violenza stavolta è esplosa ad Acilia. Qui un autista Atac è stato colpito con un pugno dal marito di una passeggera che, a bordo di un autobus, era caduta in seguito a una frenata di emergenza causata dal traffico.

A quanto si è appreso la donna, dopo l'incidente avrebbe chiamato il marito. Questi si è fatto trovare al capolinea del mezzo, ad Acilia, e a quel punto avrebbe assalito l'autista. Il conducente è stato costretto a ricorrere alle cure mediche.

Questo episodio ha spinto il sindaco di Roma Gianni Alemanno a scrivere una lettera al Prefetto Giuseppe Pecoraro chiedendo una convocazione urgente per garantire la sicurezza del personale Atac in servizio sulle autovetture di linea.

"Questa aggressione per futili motivi che avviene dopo altre violenze perpetrate nei confronti degli autisti Atac, non solo da delinquenti ma anche da normali cittadini, dimostra che c'é un problema di tutela fisica e di immagine del personale - dice Alemanno - L'enfasi con cui i media hanno evidenziato dei comportamenti scorretti da parte di alcuni autisti, peraltro puntualmente sanzionati dal punto di vista disciplinare, contribuisce a un atteggiamento di aggressività nei confronti del personale Atac che viene riscontrato in molte occasioni e su molte linee. In più, gruppi di delinquenti vedono nella divisa del personale una sorta di simbolo da offendere e da colpire. Per questo - conclude il sindaco - è necessaria una riunione urgente dal Prefetto in cui i vertici di Roma Capitale e Atac, insieme alle Forze dell'ordine, promuovano una adeguata strategia per contrastare questo fenomeno. Da parte mia, tutta la solidarietà agli autisti aggrediti nelle ultime settimane e in generale al personale Atac in servizio sugli autobus, che è esposto a un lavoro usurante e a tutti i rischi della vita metropolitana e che devono essere trattati con il massimo rispetto".
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Ponte Mammolo, cadavere vicino i cassonetti: trovate macchie di sangue sui pantaloni

  • Disperso nel lago di Castel Gandolfo: ritrovato dopo 16 giorni il corpo di Carlo Bracco

  • Incidente su via di Castel Fusano: scontro auto moto, morto un 40enne

Torna su
RomaToday è in caricamento