Autista Atac aggredito dal branco: caccia a 4 giovani. "Dateci i taser"

L'autista della linea 301 aveva rimproverato i ragazzi dicendo loro di abbassare la voce perché disturbavano gli altri passeggeri. I poliziotti hanno ascoltato i testimoni

Ancora un autista Atac aggredito a Roma. Dopo i fatti di Cornelia, questa volta, l'episodio è avvenuto in zona Ponte Milvio. Qui, sull'autobus della linea 301, sabato 7 dicembre un branco di giovani ha preso a pugni in faccia il conducente del mezzo pubblico. 

I fatti sono avvenuti intorno alle 22:30 in via Nemea, all'altezza dell'incrocio con via Orti della Farnesina. Tutto è iniziato quando il conducente Atac ha chiesto ai giovani passeggeri di fare meno confusione.

I giovani, quattro, non hanno accettato il rimprovero e si sono scagliati contro l'autista prendendolo a pugni in faccia. Il dipendente Atac, ferito sul labbro, è stato soccorso dai presenti sul 301 mentre il gruppo di giovani è fuggito.

Sul posto, sono intervenuti gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Ponte Milvio che stanno cercando di risalire all'identità del branco.

Il sindacalista Claudio De Francesco, a Roma Today, chiede all'amministrazione Raggi e ad Atac interventi immediati: "Oramai questo management pensa solamente a talent in stile X Factor invece di pensare alla sicurezza dei propri lavoratori. Il trasporto pubblico e la tutela dei lavoratori è una cosa seria bisogna fare al più presto qualcosa prima che ci scappi il morto dateci i taser. Non se ne può più", tuona il sindacalista Faisa Sicel.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cosa fanno Atac e Cotral per proteggere i conducenti

"Usb e Orsa proprio in queste ore stanno discutendo sulla sicurezza dei lavoratori che operano sul front line in Atac, problemi che da come si evince purtroppo sono tornati in auge, non è più possibile tollerare queste situazioni, chiediamo interventi certi, non serve armare i conducenti ma politiche che facciano avere alla cittadinanza un servizio degno della Capitale", sottolinea Michele Frullo, sindacalista Usb.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Ho preso il muro fratellì”, l’infrazione costa cara all’ex rapper, patente ritirata ed auto sequestrata

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Omicidio suicidio a Roma: uccide la moglie e si spara dopo aver ferito il figlio

  • Tragedia a Montespaccato: ragazzo di 30 anni trovato morto impiccato nel garage di casa

  • Coronavirus, a Roma 8 nuovi contagiati in 24 ore: sono 3538 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 9 nuovi contagi: sono quindi 3554 gli attuali casi positivi nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento