Autista Atac colpito a bastonate: caccia all'aggressore in fuga

L'aggressione è avvenuta in piazzale del Verano. L'autista è stato portato all'ospedale Pertini dal 118

Torna l'incubo delle aggressioni agli autisti Atac a Roma. L'ultimo fatto è avvenuto intorno alle 5:45 di martedì 12 novembre, in piazzale del Verano. Qui un uomo, probabilmente sotto effetto dell'alcol, ha aggredito un conducente di una vettura con un bastone per poi fuggire.

Il dipendente Atac, ferito, è stato soccorso dal personale medico del 118 e portato all'ospedale Sandro Pertini. Non è grave. Sul posto, per far luce sulla vicenda, i carabinieri di piazza Dante e del Nucleo Radiomobile. Saranno loro a determinare la dinamica dell'aggressione e a dare la caccia al violento. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cosa fanno Atac e Cotral per proteggere autisti e controllori

Un episodio non nuovo a Roma. Poco meno di un mese fa i sindacati, a seguito dai tanti fatti di violenza, fecero uno sciopero ma poco è cambiato come testimonia Claudio De Francesco, segretario regionale della Faisa Sicel: "Ancora non si è fatto nulla. Con questa giunta purtroppo si fanno sempre proclami su Facebook e null'altro. Basta non ne possiamo più, dateci la possibilità di difenderci forniteci i taser e non il tesserino di polizia amministrativa, un titolo oramai obsoleto che non serve a niente",

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Morto a 35 anni di Coronavirus, paura tra i colleghi di Emanuele: il call center chiude, la Regione spiega

  • Coronavirus, a Tor Vergata muore un 35enne: non aveva patologie pregresse

Torna su
RomaToday è in caricamento