homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Urinano in strada e mostrano genitali a madre con bambine, poi picchiano agente

Il poliziotto è stato picchiato dopo essere intervenuto in difesa della donna in largo Orazi e Curiazi. In manette due uomini di 36 e 37 anni

Largo Orazi e Curiazi (foto Google)

Un poliziotto con un trauma cranico ed il naso rotto ed una madre con due bambine sotto choc. Queste le conseguenze per un Ispettore della Polizia di Stato intervenuto, libero dal servizio, in soccorso di una donna spettatrice suo malgrado di atti osceni da parte di uomini in zona Appio-Tuscolano. Le violenze si sono verificate alcuni giorni fa in largo Orazi e Curiazi quando una donna, con due bambine, si è trovata di fronte a due uomini i quali, dopo aver urinato sul marciapiede della piazzetta posta fra la via Appia e la via Tuscolana, le hanno mostrato gli organi genitali.

INTERVENTO DELL'AGENTE - Le urla della signora hanno attirato l’attenzione del poliziotto, il quale si è immediatamente avvicinato. Qualificandosi come appartenente alle Forze dell’Ordine, l’Ispettore ha intimato ai due uomini di interrompere le loro azioni e ricomporsi; di tutta risposta uno dei due ha preso una bottiglia rotta minacciandolo.

POLIZIOTTO PICCHIATO - Dopo avere messo in sicurezza la donna e le due minorenni, facendole rapidamente allontanare, l’ispettore è stato violentemente aggredito da due uomini, non avendo neppure il tempo di chiedere ausilio alla sala Operativa della Questura. Al termine della violenta colluttazione il poliziotto è riuscito a bloccare uno dei due aggressori, mentre l’altro è riuscito a fuggire.

PRIMO FERMO - Con l’arrivo di due pattuglie dei Commissariati Appio e San Giovanni, l’uomo fermato è stato identificato per un 36enne moldavo. Accompagnato negli uffici di Polizia è stato arrestato per i reati violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni personali e atti osceni.

40 GIORNI DI PROGNOSI - L’Ispettore intervenuto, in forza al Commissariato Appio, è stato poi accompagnato in ospedale dove è stato curato e dimesso con 40 giorni di prognosi per il trauma cranico, la rottura delle ossa nasali e il distacco vitreo dell’occhio sinistro. Gli investigatori, proseguendo le indagini, hanno proprio ieri individuato e rintracciato il secondo aggressore, un 37enne moldavo; per lui è scattato il fermo di indiziato di delitto.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (28)

  • Un linciaggio no?

  • Complimenti per il senso del dovere e la professionalità del poliziotto intervenuto. Mi domando, a parte i soliti commenti sulla discussione, ma nessuno delle persone che erano in strada automobilisti compresi non hanno fatto gruppo per fermarli e rompergli il xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx con tutto quello che capitava tra le mani? Un linciaggio non era meglio? oppure semo forti solo per andare allo stadio per fare cazzate....?

  • Siamo noi cittadini che non vogliamo la.giustizia. Sarebbe bastato che quel poliziotto gli avesse bucato il cranio a tutti e due ed eravamo tutti più contenti. Ma siamo buonisti.....

  • Rimpatrio immediato e divieto perenne di entrare nel territorio italiano !!!!

  • e gli paghiamo pure vitto e alloggio in cella! devono andare in prigione a casa loro o lavorare gratis per la comunità: basta!

  • Oggi è successo pure a me in un altra zona di Roma ed era un cittadino italiano di circa 70 anni però penso che la violenza e sfacciataggine dei moldavi non abbia fine e siccome non sono perseguitati nè profughi vanno rimpatriati

    • poco importa la nazionalità fermo restando che vanno sanzionati in modo pesante, purtroppo i moldavi possono cirolare senza visto d'ingresso quindi possono essere rimpatriati solo per determinati motivi (ordine pubblico ad esempio) ma anche in questi casi il mininterno NON procede all'espulsione e sinceramente NON capisco il motivo!!!

  • Avatar di ma
    ma

    beh una bella medaglia al valore la zona se l'e' presa .....

  • Quanto la fate lunga. Ma volete mettere questi piccoli episodi con i vantaggi di avere una città cosmopolita e plurietnica, piena di culture e tradizioni diverse? Razzistacci che non siete altro....

  • E' vero che contro il comportamento osceno di certe persone c'è sempre una maleducazione che non ha nazionalità, però quando a compiere certi atti, di fronte poi a delle bambine e ad una madre sono "ospiti" nel nostro paese, dovrebbero essere espulsi o reclusi. Visto che già abbiamo tanti problemi , perché dobbiamo convivere e sopportare certi personaggi che non si sono fermati nemmeno di fronte ad un agente di polizia ed hanno continuato con la loro esibizione ?

    • Buongiorno Francesca, hanno continuato la loro esibizione tranquillamente, perchè sanno di godere di impunità permanente, come puoi vedere NESSUNA associazione cooperativa o politico ha preso le difese del poliziotto a ruoli invertiti c'era la fila a difendere come nei giorni di inaugurazione di un centro commerciale. hai detto bene ospiti e nemmeno benvoluti eppure continuano a delinquere ed a rimanere qui traqnuillamente con la benedizione di una categoria politica e delle associazioni e cooperative che ci GUADAGNANO SOPRA (diciamolo senza essere ipocriti parlando di accoglienza).

  • Che rabbia. Speriamo che quando ci sceglieremo e prenderemo tutti i bastoni saremo più di loro

  • Non serve una tanica, ma le cisterne! E poi accendiamo il falô!

  • Un buco in fronte a ciascuno ed avremmo risolto il problema per sempre

    • Purtroppo per uno che si comporta bene 10 delinquono. Proprio per questi motivi va usata mano pesante verso chi dilenque, altrimenti si tende sempre e comunque a generalizzare, resta il fatto che da dalle persone di nazionalità estera, DIFFICILMENTE si sente chiede sia al governo del paese di appartenza e sia al governo italiano di usare mano pesante verso i connazionali che delinquono.

  • Che bella fine che gli facevo fa se comandavo io lo sai che ride desaparesito.

  • Italia,fogna d'Europa. Di tutto questo ringraziate il #cazzaro #renzi, la boldracca #boldrini e i loro leccaxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx!

  • Riaprite i forni per Dio

    • Eh, temo che pure Lui ci abbia rinunciato, qui siamo alla frutta, neanche Lui può più far niente...

    • Eh, temo che pure Dio ci abbia rinunciato, qui siamo alla frutta, neanche Lui può più far niente...

  • Poliziotti feriti dai delinquenti... roba da pazzi, mai che succeda il contrario! Questo se la passerà liscia e nessuno gli farà niente, mica è un povero italiano!

  • anche qui un moldavo non aggiungo altro sennò mi bannano!!!!

  • Quello che mi fa più rabbia è che immagino che in quel momento ci fosse solo l'agente di polizia, che da solo si è messo contro queste due me...r....de, tutti gli altri guardavano? facevano il filmatino con il cellulare? Siamo bravi a scrivere a fare chiacchiere, ma quando si tratta di aiutare il prossimo ce la facciamo sotto!

  • Moldavi....strano.......no dico strano che qualcuno sia intervenuto visto che si comportano come i padroni di Roma.

  • messaggio per i buonisti: è un caso isolato... non sono tutti cosi.... !!!

  • Se tirava fuori l'arma e sparava era eccesso colposo, così invece 40 giorni di prognosi....non sono tutelati per niente conviene girarsi dall'altra parte e fare finta di niente.

    • per non parlare delle condizioni del suo occhio

Notizie di oggi

  • Politica

    Vigili, Diego Porta per il dopo Clemente: sarà comandante fino al 31 agosto

  • Ostia

    Capocotta, riaprono i chioschi: saranno autorizzati fino al 30 settembre

  • Cronaca

    Villa Pamphili: bonificata una discarica ne spunta un’altra, con l’amianto

  • Cronaca

    Un maiale sulla Roma-Lido, il viaggio da Ostia a Magliana

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare: scontro furgone-scooter, morto 37enne

  • Elezioni Roma, nei municipi sinistra disintegrata: è tsunami Cinque Stelle

  • Weekend a Roma: gli eventi del 25 e 26 giugno

  • Elezioni Roma 2016: tutti gli eletti in Consiglio comunale

  • La truffa della calamita: così commercianti riducono del 92% il consumo di energia

  • TeverEstate addio, niente gazebo sul fiume: "Perso un milione di euro"

Torna su
RomaToday è in caricamento