Via Poma: assoluzione piena per Raniero Busco

Assolto con la formula "per non avere commesso il fatto": questa la sentenza che scagiona definitiva Raniero Busco su giallo di via Poma e la morte di Simonetta Cesaroni

Raniero Busco è stato assolto con la formula "per non avere commesso il fatto". Il collegio presieduto da Renato D'Andria, nel riformare la sentenza di primo grado, ha comunicato che depositerà le motivazioni in 90 giorni. Fuori dall'aula Busco è assediato da giornalisti, amici, parenti. Accanto a lui la moglie.
Decisiva per l'assoluzione di Raniero Busco la perizia disposta dalla Corte d'Assise d'Appello.

Secondo le risultanze della perizia il segno su un seno di Simonetta non sarebbe riconducibile ad un morso di Busco e sul reggiseno della ragazza oltre al Dna dell'ex fidanzato comparirebbero altri due Dna.
"Esiste una giustizia", così il fratello di Raniero Busco mentre lo sorreggeva e lo scortava fuori l'Aula della Corte d'assise d'Appello. Tanti gli amici di Raniero presente, visibilmente commosso, hanno gridato frasi di incitamento all'uomo assolto oggi dall'accusa di omicidio volontario.

 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (9)

  • Avatar di a s
    a s

    il tutto si riduce alla solita unica verità italiana, il pubblico ministero di turno che vuole andare in televisione e riapre senza avere elementi storie di 30 anni addietro mettendo le mani impunemente su cittadini che come nel caso del Busco hanno una vita, una famiglia ed ora la reputazione macchiata a vita oltre al carcere che lo deve aver provato molto, altra mensione per Vanacore, altra persona perseguitata dalla giustizia italiana che ci ha rimesso la pelle

  • ma i giudici di primo grado che ci stanno a fare? perchè li paghiamo? hanno sbagliato su troppi casi in Italia giudicando colpevoli presunti innocenti solo su supposizioni ed ipocrite ricostruzioni visto che gli inquirenti in Italia specie nelle indagini preliminari non sanno fare il proprio lavoro e non rpoducono mai prove...

  • Con le NON prove che avevano portato al processo condannarlo sarebbe stato un vero scandalo. Detto questo concordo con chi ha commentato a proposito delle indagini approssimative e poco efficaci.

  • Indagini approssimative, svolte con mezzi di fortuna e guidate da giudici incompetenti. A Via Poma come in tutta Italia, partendo dal caffè di Gaspare xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxtta, passando per il Mostro di Firenze, Samuele Lorenzi e via dicendo. E pensare che qui in Italia c'è ancora chi vorrebbe dare tutto il potere ai giudici. Vero, Di Pietro?

  • Un altro dei suicidi Italiani... Cesaroni, Yara, Chiara Poggi, Sara Scazzi, Meredith povere anime innocenti che non avranno mai giustizia in un paese dove gli unici ad essere tutelati sono gli assassini gli stupratori e qualsiasi altra sorta di delinquente!!

  • si è suicidata simonetta|||| GIUDICI INCOMPETENTI 20 ANNI DI BUCO NELL ACQUA

    • > si è suicidata simonetta|||| GIUDICI INCOMPETENTI 20 ANNI DI BUCO NELL ACQUA Incompetenti perché non hanno condannato senza prove ? Semmai incompetenti potranno essere gli investigatori.

  • C'era da aspettarselo giustamente! La condanna in primo grado, emessa da giudici donna, è stata elaborata in pochissimi tempo e frettolosamente, una manciata di ore se non ricordo male, rispetto ad un caso avvolto nel mistero da decenni! Mi dispiace per la famiglia di Simonetta Cesaroni, ma mandare in carcere per 30 anni un presunto innocente pur di dare un nome all'assassino. lo trovo profondamente ingiusto!

  • e ora trovate il vero assassino!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tor Sapienza: trovato cadavere vicino i binari, è quello di Zhang Yao

  • Cronaca

    Tor Bella Monaca, bunker dello spaccio a via Camassei: residenti prigionieri del 'sistema'

  • Politica

    Accese le luminarie di via del Corso e l'albero di natale di piazza Venezia

  • Politica

    Il caso Berdini tiene banco: Raggi lo blinda, ma il destino dell'assessore appare segnato

I più letti della settimana

  • Vigile tifoso, il Comando avvia un procedimento disciplinare

  • Lo spazzatour di Raggi e Muraro a Tor Pignattara a caccia di sporcaccioni

  • Incidente sul lungotevere della Vittoria: si scontrano auto e moto, un morto

  • Rapina a mano armata al Lidl: tengono in ostaggio vigilante e fuggono col bottino

  • Incidente sul Raccordo, centauro ferito dopo tamponamento. Atterra l'eliambulanza

  • "Niente negri, solo italiani": residenti fermano assegnazione a San Basilio

Torna su
RomaToday è in caricamento