Ubriaco prova ad uccidere la vicina di casa: accoltellata perché faceva troppo rumore

A finire in manette un 52enne: nel suo appartamento trovata l'arma, un pugnale di 20 centimetri

Tagli alla schiena, sul collo e sulle mani. Così i carabinieri della Compagnia di Colleferro hanno ritrovato una 44enne di Artena, ferita all'interno del proprio appartamento. Ad agire un uomo di 52 anni, di nazionalità  romena e con precedenti, con l’accusa di tentato omicidio e resistenza a pubblico ufficiale.

Attivati dalla vittima, i Carabinieri sono intervenuti prontamente presso l’abitazione della donna dove l’hanno immediatamente soccorsa e messa in salvo. Su indicazioni della donna, i militari hanno fatto subito irruzione nell’abitazione del malvivente, che ha cercato con calci e pugni di sbarrargli la strada. Nella camera da letto i Carabinieri hanno rinvenuto l’arma usata dall’uomo per ferire la 44enne.

Il 52enne romeno avrebbe agito in preda ai fumi dell’alcol, disturbato dal rumore della vicina di casa. L’uomo è stato arrestato e condotto in carcere, successivamente dopo la convalida dell’Autorità Giudiziaria è rimasto detenuto nell’Istituto penitenziario.


COLLEFERRO - Il pugnale sequestrato dai Carabinieri (1)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Raggi: stop a tutti i concorsi pubblici a Roma

  • Sciopero, oggi a Roma metro e bus a rischio per 24 ore: tutte le informazioni

  • Tragedia nella Metro A, morto un uomo investito da un treno alla stazione Manzoni

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

  • Via Pontina, precipita con la Smart dalla rampa e muore sul colpo. Gli amici lo ricordano sui social

  • Domenica blocco auto a Roma: chi può circolare domani 23 febbraio

Torna su
RomaToday è in caricamento